Pubblicato il

Educazione civica nelle scuole: anche Battilocchio in aula per l’approvazione

Il deputato: « L’iniziativa è nata sul territorio»

Il deputato: « L’iniziativa è nata sul territorio»

TOLFA – In aula per l’approvazione del testo unificato per la reintroduzione dell’educazione civica c’era anche il deputato del territorio Alessandro Battilocchio e «nel provvedimento c’era anche la proposta 988 a mia prima firma – spiega l’onorevole Battilocchio – l’iniziativa è nata sul territorio grazie ad insegnanti e studenti». Con 451 voti favorevoli, tre astenuti e nessun voto contrario la Camera ha approvato la legge che istituisce l’insegnamento della materia nelle scuole; il provvedimento passa ora all’esame del Senato dopodiché sarà legge dello Stato. 
In questi mesi Battilocchio ha presentato il provvedimento in molte scuole del comprensorio, ricevendo spunti e commenti da docenti e studenti. «Il testo del provvedimento prescrive almeno 33 ore di studio della nuova materia, sviluppa la conoscenza e la comprensione delle strutture e dei profili sociali, economici, giuridici, civici e ambientali della società. Iniziative di sensibilizzazione alla cittadinanza responsabile sono avviate dalla scuola d’infanzia con il voto in pagella e la valutazione finale. Durante la mia campagna elettorale ho sottolineato l’importanza della norma mantenuta con questa proposta di legge ma anche con il mio progetto ‘’A Scuola di Parlamento’’ che ha portato alla Camera quasi 4000 studenti. Insieme a me e agli assistenti parlamentari, i ragazzi hanno appreso il funzionamento del Parlamento e il ruolo dei Deputati. La loro attenzione, il loro interesse e le loro domande mi fanno sperare che nel domani ci saranno più cittadini consapevoli e quindi propositivi».

ULTIME NEWS