Pubblicato il

Nuove idee per rilanciare il litorale

Nuove idee per rilanciare il litorale

Fiumicino. A giugno le elezioni per rinnovare il comitato e presidenza della Pro Loco. Due le liste che corrono ai vertici dell’ente territoriale di Maccarese e Fregene. Programmi diversi dei candidati per le due località ma con obiettivi comuni

FIUMICINO – «La nostra lista intende promuovere il coordinamento della realtà associativa del territorio. Sarà nostra cura coinvolgere maggiormente le numerose associazioni presenti sul territorio, creando nuove occasioni di aggregazione sociale e culturale con particolare riguardo alla popolazione giovanile». E’ quanto si legge in un comunicato diffuso nelle scorse ore dalla lista “Insieme per Fregene e Maccarese”, una delle liste che concorrono alla presidenza della Pro Loco locale. Le elezioni per la presidenza e il comitato si svolgeranno l’8 e il 9 giugno. «Svolgeremo una funzione di osservazione sugli argomenti di interesse locale strettamente connessi alla qualità della vita, esercitando un ruolo di affiancamento e di sprone, nonché di controllo, sullo stato di attuazione delle varie problematiche presenti e/o future da parte del Comune e delle Istituzioni interessate», prosegue il comunicato. «Il Socio della Pro Loco verrà periodicamente informato della nostra attività e sarà – se lo desidera- invitato a partecipare alle riunioni operative di suo interesse sia con il proprio contributo di idee, sia nelle attività di carattere organizzativo, affiancando i membri eletti del Consiglio Direttivo nella loro azione», si legge nel testo. «Abbiamo pensato di costituire le seguenti Aree di competenza nelle quali i Consiglieri e i soci che intendessero partecipare attivamente, saranno chiamati a interessarsi». Di seguito l’elenco:
Area culturale-ludica-sociale
– sostegno alle manifestazioni “storiche”: eventi estivi in Pineta; Festa della Pineta (agosto); mercatini; Notte bianca; Natale; Carnevale; altri eventi (Halloween, Befana, ecc.);
– ideazione e programmazione di nuove manifestazioni: è nostra intenzione ripristinare lo storico Premio Internazionale Fregene con il coinvolgimento di tutta la cittadinanza sia nelle fasi preparatorie che nell’organizzazione.
Area ambientale
– Erosione della spiaggia;
– disinquinamento e pulizia del mare;
– piena accessibilità e fruizione della Pineta monumentale;
– ambiente e salute pubblica (Eternit, Rifiuti, Inquinamento acustico aereo,…);
Area comunicazione
–  promozione della cultura dell’accoglienza e dell’informazione: è necessario censire tutte le Associazioni (culturali, di spettacolo, musicali, sportive, ambientaliste, quelle indirizzate all’infanzia, ai giovani e agli anziani, etc.) presenti ed operanti e creare una rete tra Associazioni e Pro loco;
– comunicazione attraverso mezzi moderni di informazione quali, oltre al proprio sito, Facebook e Twitter.
Area decoro urbano
– Decoro delle strade, del lungomare;
– illuminazione pubblica delle reti stradali di Fregene e Maccarese;
– viabilità (pista ciclabile, lungomare, manutenzione strade, ecc.);
– ordine pubblico e sicurezza (Vigili urbani, Polizia, Carabinieri, ecc.). 
«Vogliamo essere i portavoce di tutta la comunità con un unico obiettivo: promuovere il nostro territorio e sviluppare un’attrattiva turistica per la collettività, per l’intero anno solare e non limitato solo al periodo estivo. L’inclusione e l’aggregazione, come l’unione di tante competenze messe a disposizione dei cittadini deve essere requisito necessario della Pro Loco». Questo l’incipit dell’altra lista,  “Maccarese Fregene per un nuovo litorale’’. «Le realtà associative già presenti sul territorio con il loro prezioso lavoro diventeranno supporto fondamentale. Fregene la perla del Tirreno, deve tornare a splendere. La sua storica spiaggia e la Pineta monumentale, la più vetusta d’Europa devono tornare ad essere il cuore pulsante della località”, si legge nel comunicato della lista “Maccarese-Fregene per un nuovo litorale”. «Maccarese territorio agricolo per eccellenza, ricadente interamente nella Riserva Naturale Statale Litorale Romano, con la sua spiaggia e macchia mediterranea, con i suoi prodotti tipici, è territorio ricco di storia, cultura e natura. Le due località nonostante confinanti (Maccarese avvolge quasi con un ‘abbraccio’ la cittadina turistica di Fregene) rappresentano due realtà con identità distinte», prosegue il comunicato. «Anche se dal punto di vista storico qualvolta sono associate, sono entrambe portavoce di una propria cultura e tradizione che vanno valorizzate. Per questo la nuova Pro Loco redigerà due programmi completamente distinti per le due località, tenendo conto delle diverse caratteristiche ed esigenze», si legge nel testo. «Questo non permetterà a nessuna delle due località di rimanere indietro. Il coinvolgimento delle scuole del territorio e dei giovani sarà una priorità e momento di investimento per il futuro – prosegue il documento -. Una volta insediato, il nuovo direttivo organizzerà incontri con cadenza mensile per illustrare le attività della Pro Loco, raccogliere idee dai cittadini e da organizzazioni di categoria, inoltre tutte le attività saranno pubblicizzate attraverso campagne social media, oltre all’utilizzo dei classici canali di comunicazione». «Verranno inoltre nominati delegati esterni specializzati con specifiche competenze nei settori ambientale, sociale, culturale di supporto all’attività di tutto il consiglio direttivo nell’ottica di un maggior coinvolgimento di tutta la comunità», precisano. Di seguito alcune idee del programma:
Fregene
– Maggiore utilizzo della pineta per sport e attività di educazione ambientale soprattutto con le scolaresche;
– organizzazione di eventi culinari, coinvolgendo chef locali di fama nazionale, nella creazione di piatti con prodotti tipici locali (pescato, pinoli, erbe selvatiche, carote);
– cinema all’aperto
– carnevale di Fregene (biciclette, includendo gara di Bds e Mtb);
– Estate Fregenese (gare di beach volley, beach tennis, contest surf, concerti, comici, rassegna di danza, mostre di pittura);
– Halloween;
– Natale (addobbi e luminarie, mercatini di Natale).
Maccarese
– Festa della Befana;
– Carnevale di Maccarese (carri);
– mercato agricolo, una volta al mese nella zona della Stazione/Via Reggiani;
– Pasqua – Via Crucis (Rievocazione storica);
– gare di pesca sportiva a mare;
– Estate Maccarese (creazione di eventi, torneo di calcio giovanile a livello regionale, concerti e cabaret nella zona del campo sportivo, teatro comico);
– Sagra agricola a chiusura della stagione;
– festa della vendemmia;
– Mercatini di Natale nel Borgo.

ULTIME NEWS