Pubblicato il

Si incatena fuori la Asl: ''Salvate mio figlio''

Si incatena fuori la Asl: ''Salvate mio figlio''

Il grido di dolore di una donna: il ragazzo ha già tentato il suicidio due volte  VIDEO

CIVITAVECCHIA – Si è incatenata sotto la sede della Asl, a via Terme di Traiano, chiedendo di aiutare suo figlio, di salvarlo. Una mamma disperata, con un figlio maggiorenne che già due volte ha tentato il suicidio, ed è pronto a farlo di nuovo, appena sarà fatto uscire dall’ospedale dove è stato ricoverato qualche giorno fa, dopo aver ingerito una dose massiccia di psicofarmaci. “Vi chiedo di tenerlo ancora un po’, in atteso di poterlo trasferire in una struttura adeguata” ha detto la donna, rivolgendosi ai vertici della Asl, al sindaco Cozzolino, a quanti possano aiutarla. A sostenerla la segretaria dell’Ugl, Fabiana Attig, che si è fatta portavoce di questa battaglia. (SEGUE)

VIDEO

ULTIME NEWS