Pubblicato il

Tecniche antistupro, partecipato evento organizzato da Emas

Il pomeriggio dimostrativo si è svolto sabato al palazzetto dello sport di Tolfa  

Il pomeriggio dimostrativo si è svolto sabato al palazzetto dello sport di Tolfa  

TOLFA – Sabato scorso si è svolto a Tolfa, al Palazzetto dello Sport “Angelo Moretti”, un intenso pomeriggio di dimostrazione e allenamento di difesa personale femminile, dove sono state illustrate e svolte tecniche antistupro dal punto di vista pratico e teorico tenuto da maestri ed istruttori Emas. L’iniziativa è stata proposta ed organizzata da Augusto Morra, istruttore Emas Italia, in collaborazione della Consulta delle Donne di Civitavecchia e il Comune di Tolfa. «È stato un bellissimo pomeriggio di allenamento ed è sempre molto emozionante – sottolinea il maestro Augusto Morra – poter insegnare ad una donna come sapersi difendere, come saper reagire ad un’aggressione, soprattutto riuscire a trasmettere loro la convinzione che reagire ad un aggressione è possibile. Voglio ringraziare l’amministrazione comunale per la disponibilità dimostrata ed un grazie particolare poi voglio rivolgerlo a tutte le donne che hanno partecipato a questa iniziativa». Felice di aver promosso questo corso il sinsaco Luigi Landi, il quale evidenzia:  «L’obiettivo di queste iniziative è importante e fondamentale anche sotto l’aspetto psicologico, perché le donne hanno bisogno di sentirsi sicure. La questione della violenza contro le donne è molto complessa, chiama in causa la nostra società civile, le famiglie, la scuola e la comunità. Non si tratta solo di autodifesa ma si punta anche a rafforzare la sicurezza nei propri mezzi dando la possibilità alle donne di prendere consapevolezza di quelli che sono i propri limiti e le proprie potenzialità. Complimenti quindi ad EMAS, ad Augusto Morra ed al consigliere Antonio Stefanini che ha seguito e dato supporto agli organizzatori».

ULTIME NEWS