Pubblicato il

Caltanissetta, pedina e minaccia l’ex fidanzata: arrestato trentenne per atti persecutori

CALTANISSETTA – Nella serata di lunedì i poliziotti della sezione volante hanno arrestato C.G.M.G., trentenne nisseno, gravato da pregiudizi di polizia, per il reato di atti persecutori. L’uomo, già ammonito dal Questore a cambiare condotta lo scorso mese di novembre, ha continuato a perseguitare e minacciare l’ex fidanzata. 

 

CONDOTTA ANTISOCIALE DA QUANDO HA INTERROTTO LA RELAZIONE CON LA DONNA

 

Ieri pomeriggio ha pedinato la donna, che si trovava in compagnia del nuovo compagno e, nonostante i tentativi della coppia di sfuggire al pedinamento, ha raggiunto la coppia coprendola d’insulti e diffamando la donna e il suo nuovo compagno. Il C., da quando ha interrotto la relazione con la sua ex, come risulta dagli interventi delle volanti, ha tenuto una condotta antisociale pedinando e minacciando la donna, tanto da indurla a cambiare condotta  di vita, creandole uno stato di ansia e paura. (Agg.7/5 ore 18,58)

L’INTERVENTO DELLA POLIZIA

Sul posto è intervenuta una pattuglia della Polizia di Stato che ha condotto l’arrestato in Questura e, dopo gli adempimenti di rito, su disposizione del P.M. di turno presso la Procura della Repubblica, associandolo al carcere di Malaspina a disposizione dell’A.G. (Agg.7/5 ore 19,02)

ULTIME NEWS