Pubblicato il

Il Parco della Scienzanel calendario della giornata mondiale della radio Unesco

SANTA MARINELLA – Il “Parco della Scienza G.Marconi”, a sei mesi dall’inaugurazione, è stato incluso nel calendario della giornata mondiale della radio Unesco. 
Il 27 aprile, la sede di Torre Chiaruccia ha avuto l’onore della visita del Ministro della Difesa Elisabetta Trenta e della principessa Elettra Marconi per festeggiare l’International Marconi Day. Con il patrocinio del Sindaco Pietro Tidei e del Presidente della Regione Lazio Nicola Zingaretti, il prof. Livio Spinelli, autore del progetto del parco ha organizzato, in collaborazione con l’Ari di Civitavecchia e LazioCrea, un programma di iniziative, con una mostra inaugurata dal vice Sindaco Andrea Bianchi e dal Colonello Federico Iannone del Comando Logistico dell’aeronautica militare al castello di Santa Severa con il contributo dell’associazione arma aeronautica Ladispoli-Cerveteri e l’esposizione del modello del monumento realizzato dai soldati italiani nel campo di concentramento in Inghilterra che è stato donato al Comune dalla signora Laura Porciani, figlia del sergente autore del monumento, ora collocato nel Parco della Scienza. Qualche giorno dopo, nella sala del Nostromo, presente il Col. Fabrizio Peretti delegato del Capo di Stato Maggiore dell’Aeronautica Militare Gen. Alberto Rosso e la principessa Elettra Marconi, hanno tenuto un convegno dal tema “Dalle onde di Marconi allo spazio”, relatori il Gen. Luigi Carpineto capo delle trasmissioni dell’esercito, Filippo Pacelli dello stato maggiore della Marina, il prof. Gianni Cancellieri del Centro Radioelettrico Marconi, il prof. Michele Luglio presidente del consorzio Nitel, l’ing. Emanuele D’Andria presidente Amsat Italia, il presidente dell’Ari Mariano Mezzetti e l’ing. Alessandro Carelli direttore marketing di Jvc-Kenwood, che ha organizzato la trasmissione del convegno in diretta streaming via satellite, e illustrato l’iniziativa promossa in collaborazione col Parco della Scienza di Santa Marinella per ricordare Marconi che da Torre Chiaruccia era in contatto radio col Giappone e che ricevette dall’imperatore Hirohito la più alta onorificenza.

ULTIME NEWS