Pubblicato il

Scritte offensive a Santa Marinella nella sede vaccinale della Asl

Scritte offensive a Santa Marinella nella sede vaccinale della Asl

La ASL Roma4 presenterà denuncia contro ignoti

SANTA MARINELLA – La Asl Roma 4 farà partire una denuncia contro ignoti. Presso la sede vaccinale di Santa Marinella sono comparse oggi delle scritte offensive sulla cartellonistica della sala d’attesa, cartellonistica dedicata all’informativa sull’obbligo vaccinale.

“Si tratta di atti vandalici che ledono non solo un bene pubblico, ma sono offensivi nei confronti della sicurezza collettiva, inneggiando contro la salute pubblica. – commentano dalla ASL –  I vaccini sono fondamentali per la sicurezza di tutti, in particolare lo sono per i nostri più preziosi tesori: i nostri bambini. La scuola deve essere un luogo sicuro, dove mandare i propri figli ad affrontare i primi passi della loro crescita, non un luogo dove possano ammalarsi di qualcosa che oggi, grazie all’evoluzione della scienza e della medicina, si può evitare. Un gesto vile, che denota una pochezza morale e civica lampante”.

La Asl provvederà alla rimozione delle scritte, e invita a riflettere sul fatto che i luoghi dove vengono erogati i servizi sanitari, sono la casa di tutti, e andrebbero rispettati come tali.

ULTIME NEWS