Pubblicato il

«Il servizio di recapito è attualmente regolare»

La precisazione di Poste Italiane in merito alla consegna delle missive in città. «Le fatture di utenze vengono lavorate e recapitate ai destinari il giorno stesso o al massimo nei giorni immediatamente successivi»

La precisazione di Poste Italiane in merito alla consegna delle missive in città. «Le fatture di utenze vengono lavorate e recapitate ai destinari il giorno stesso o al massimo nei giorni immediatamente successivi»

LADISPOLI – «Servizio regolare». Parola di Poste Italiane. La Spa ha voluto chiarire la situazione all’interno degli uffici postali ladispolani dopo le segnalazioni di diverse utenti, denunciate dalle colonne di questo giornale. In particolare gli utenti hanno lamentato continui ritardi nell’arrivo a destinazione della corrispondenza. Riflettori puntati in particolar modo sulle bollette delle utenze. Molto spesso è infatti capitato che queste arrivassero con notevoli giorni di ritardo, e nella maggior parte dei casi già scadute, con conseguenza, dunque, il pagamento della mora da parte dei cittadini. Una situazione che, come evidenziato dagli stessi utenti, si protrae ormai da tempo e che coinvolgerebbe anche la ricezione e spedizione di raccomandate. Preoccupazioni quelle dei residenti emerse in particolar modo in questi ultimi mesi, con le bollette dell’acqua in diversi casi ancora in attesa e l’imminente invio della Tari da parte dell’amministrazione comunale con scadenza al 31 maggio. «Poste Italiane – hanno scritto dalla Spa – precisa che nel territorio di Ladispoli la consegna delle utenze Tari non è affidata a Poste Italiane ma a una società concorrente». Per quanto riguarda poi il servizio di recapito in città, questo «è attualmente regolare e non si registrano giacenze di corrispondenza e code di lavorazione. In particolare le fatture di utenze vengono lavorate e recapitate ai destinatari il giorno stesso o al massimo nei giorni immediatamente successivi all’arrivo presso il centro di distribuzione». Dalla Spa poi precisano: «Nella zona sono presenti anche altre società di recapito e al fine di evitare fraintendimenti si suggerisce di verificare il logo sulla posta e rivolgere eventuali segnalazioni a chi è direttamente responsabile del servizio. Poste Italiane – concludono – si scusa con i cittadini nei casi in cui si sia verificato qualche rallentamento e li rassicura di aver attivato le necessarie procedure per ottimizzare il servizio».

ULTIME NEWS