Pubblicato il

''La Mia Patria'', anche la seconda edizione vede Civitavecchia protagonista

''La Mia Patria'', anche la seconda edizione vede Civitavecchia protagonista

Il concorso organizzato a livello nazionale da Ansi e Cr ha visto ben 5 lavori selezionati in città

CIVITAVECCHIA – Successo per la seconda edizione del premio nazionale ‘‘La Mia patria’’. Ieri presso l’aula Pucci del Comune si è tenuta la premiazione di alcuni dei vincitori del concorso. Un concorso ideato dall’Ansi e realizzato in collaborazione con l’associazione Cr (Cultura e risorse) onlus. Il presidente nazionale dell’Ansi Josè Juan Skof ha spiegato che l’obiettivo «è quello di stimolare l’interesse, la riflessione e l’invio delle opere (immagini e scritti) da parte soprattutto di giovani studenti, relative alla storia della nostra Patria». Il tema scelto per quest’anno è ‘‘L’Italia e la Seconda guerra mondiale’’. Ancora una volta Civitavecchia fa incetta di premi, nonostante i numerosi lavori arrivati alla giuria del concorso.

Sono stati premiati due alunni del Centro diurno Arci San Gordiano mentre per l’istituto comprensivo XVI Settembre sono ben 3 i premiati e vengono dalle classi 3 F e L. Inoltre c’è anche un attestato di partecipazione per la categoria adulti.  L’edizione di quest’anno è stata intitolata ad Alessandra Zecchin scomparsa nel 2003, travolta da un’automobilista ad appena 15 anni. I genitori, in sua memoria, offrono borse di studio a studenti meritevoli e quest’anno hanno offerto il loro contributo al concorso. Il presidente dell’Ansi Civitavecchia Alviero Arezzini ha detto: «Ho visto i lavori di questi ragazzi, hanno davvero la strada spianata». Soddisfatto anche il presidente della Cr Gianfabio Scaramucci; «Civitavecchia ha dato un prezioso contributo al concorso». Le prossime premiazioni saranno a Palestrina, Lanubio e Taranto. 

ULTIME NEWS