Pubblicato il

Attesa per la quarta edizione di ‘‘Etruria in danza’’

Attesa per la quarta edizione di ‘‘Etruria in danza’’

La rassegna coreutica diretta da Alessandra Ceripa in Piazza Santa Maria ai primi di luglio. Ammessi tutti gli stili, riconoscimenti alle scuole partecipanti e premio per la miglior coreografia  

CERVETERI – Nella scuola cerite Dimensione danza 2000, da tempo, si lavora  alla quarta edizione della rassegna nazionale “Etruria in danza’’, patrocinata dall’Assessorato alle politiche sportive e culturali del  comune di Cerveteri, si svolgerà nella prima settimana di luglio. Una manifestazione, che ha già prodotto il primo atto con il concorso Trofeo Eufronio, e in analogia agli anni precedenti prevede  come appendice finale, l’esibizione di scuole provenienti da tutto il territorio nazionale,  in piazza Santa Maria. Un evento che si  richiama spiccatamente alla storia e ai simboli storici della nostra città in una rassegna di altissimo livello, alla quale prenderanno parte centinaia di  danzatori con   coreografie,  presentate da scuole di danza, gruppi e compagnie che si esibiranno in svariati stili, tutti premiati,  con bellissime imitazioni di reperti etruschi del maestro artigiano Roberto Paolini.  La  coreografia votata come più bella da un giudice unico, di grande spessore nazionale, riceverà un premio speciale. Nella splendida cornice di piazza Santa Maria, la rassegna coreutica diretta dalla coreografa Alessandra Ceripa, comprenderà anche  tre serate  dedicate agli spettacoli di fine anno accademico della scuola Dimensione Danza 2000. «Questa piazza dice Alessandra è   la migliore scenografia possibile per le espressioni artistiche , un vero teatro.  Una  piazza  che  aggregando,  dona   quanto accoglie, rende al meglio ogni stile di danza, premiando tradizione e continuità evolutiva della danza dei nostri tempi.  Tanto impegno per trasmettere  un  messaggio forte. La danza è  un’ arte basata su valori solidi; è    passione,   dedizione,   sacrificio,    dolore ,  amore.  E’ una trasmissione di civiltà. II  mio impegno, e quello di chi mi aiuta,   è di  contribuire a fare di questa rassegna un momento importante per la mia città . Già nelle edizioni precedenti abbiamo ricevuto sia il consenso artistico, con la presenza giornaliera di oltre 600 spettatori,   che il ringraziamento di commercianti e artigiani del centro storico.  In particolare metterò in scena uno spettacolo che sono convinta toccherà il cuore di tante persone , ma di questo parleremo più avanti.  Naturalmente arricchiranno le serate artisti di chiara fama».  
Info: 3401934210, email: www.dimensionedanza2000.com  

ULTIME NEWS