Pubblicato il

Paura nello scalo, allarme per un furgone abbandonato

Paura nello scalo, allarme per un furgone abbandonato

Fiumicino. Scattano i controlli antiterrorismo: evacuato per un’ora il Terminal 1

FIUMICINO – Mattinata di paura, ieri, allo scalo aeroportuale “Leonardo Da Vinci”, dove sono stati effettuati dei controlli di sicurezza per un furgone bianco sospetto, abbandonato sulla strada davanti al Terminal 1 dell’aeroporto di Fiumicino. 
Il terminal è stato temporaneamente evacuato ed interrotta la viabilità sull’anello viario superiore. 
Nessun disagio ai voli. L’allarme è cessato alle 14.30: i controlli di sicurezza degli artificieri della polizia sono durati circa 40 minuti. 
Lo scalo ed i voli sono rimasti sempre operativi. Riaperta la viabilità sia al piano superiore che inferiore dell’anello viario. L’intera aerea dell’aeroporto, già da giorni, è presidiata da pattuglie in borghese e in divisa di Polizia, Carabinieri, Guardia di Finanza. 
Nello scalo romano, infatti, dopo l‘allarme terrorismo scattato in Italia a seguito degli attentati in Sri Lanka, il dispositivo di sicurezza è stato rafforzato, anche se, come fanno notare fonti investigative, è comunque già su standard elevati. 
Appena due settimane fa, un altro allarme era stato lanciato per un’automobile abbandonata a ridosso dell’aeroporto di Fiumicino.

ULTIME NEWS