Pubblicato il

Allumiere piange la scomparsa di Danilo Sestili

Era conosciuto come Jair e faceva il volontario dell’Adamo

Era conosciuto come Jair e faceva il volontario dell’Adamo

ALLUMIERE – Allumiere piange la prematura scomparsa di Danilo Sestili più noto come Jair. Sestili era conosciuto in tutto il comprensorio perchè era un grande uomo buono e impegnato a tuttotondo nel sociale. Era volontario dell’Adamo, attivista del Movimento Politico Articolo Uno e grande uomo di sport impegnato nell’Us Allumiere. Era sempre pronto ad aiutare e a lottare per la giustizia e per il bene di tutti. Al funerale svoltosi giovedì la chiesa di Allumiere non è riuscita a contenere la grande mole di gente che ha voluto essere presente all’estremo saluto a Danilo. A celebrare le esequie il parroco di Allumiere, don Stefano. Erano presenti il sindaco Antonio Pasquini e tanti suoi ex colleghi di lavoro dell’ospedale di Civitavecchia, tutta l’Us Allumiere, l’Adamo, i rappresentanti di Articolo Uno e i membri del Civitavecchia calcio. Tutta Allumiere si e’ stretta intorno alla moglie Assunta e ai suoi tre figli Luca, Graziano e Danila. Al termine del funerale un folto numero di persone ha accompagnato il feretro in un silenzioso corteo funebre. Appena uscito dalla chiesa l’Us Allumiere si è schierata sulle scale per far passare Danilo al centro e tutta la folla gli ha tributato un lungo e commosso applauso. Prima di partire verso il cimitero Laura Pennesi responsabile dell’Adamo ha letto una commossa e toccante lettera per salutare Danilo. «Sarai lontano dai nostri occhi ma mai dal nostro cuore – hanno sottolineato dall’Adamo – ti vogliamo ricordare con il sorriso quel sorriso che tu hai donato a tutti. Sei stato un volontario Adamo sempre disponibile e presente e soprattutto  orgoglioso di farne parte. Ti vogliamo bene Danilo Sestili ci mancherai tantissimo». Il presidente dell’Allumiere calcio ha sottolineato commosso: «Ciao Danì, ti voglio salutare pensandoti con quella maglia dell’Allumiere che tanto ami e che sono sicuro hai cucito nel petto. Ancora non mi sembra possibile che non ti vedrò più attaccato alla rete del campo per tifare l’Us Allumiere che non ci sarai più alle cene, nelle trasferte  agli allenamenti. I ragazzi sono tutti ammutoliti, ma so che tu, con la tua solita ironia, non vorresti vederli così. E allora sventola quella maglia Danì, sventolala forte sulla cavaccia così che noi sapremo che ci sei e vinceremo per te. Ora riposati Danì che hai lottato come un leone». Gli altri componenti dell’ Allumiere invece lo salutano così: «Danilo, il mitico Jair, ci ha lasciato! Lo ha fatto in dignitoso silenzio, quasi in punta di piedi, dopo aver speso ogni residua energia per la rinascita dell’usd Allumiere. Ciao Danilo, resterai sempre nei nostri cuori». Affranto Aldo Frezza: «Ci ha lasciato un amico e compagno che ha lottato fino all’estremo la sua malattia, mantenendo quella espressione gioviale e scherzosa senza mai far pesare la sua malattia. Ha vissuto con la sensibilità che esprimeva la sua professione, quella dell’infermiere, sempre disposto ad aiutare il prossimo e dedito al volontariato. Ricordo le tante feste dell’Unità vissute insieme sia locali che nazionali con Assunta sua moglie, a cui rinnovo le più sentite condoglianze, le battaglie politiche nel PCI e da ultimo la condivisione in Articolo UNO. Grazie amico e compagno ti ho stimato per la tua semplicità e voluto bene, sicuramente ci sarà per te un posto di previlegio in cui alloggiano i grandi uomini. Addio Danilo.» Addolorati da Articolo Uno scrivono: «Il cordoglio della sezione di Articolo UNO Allumiere per la scomparsa del caro compagno Danilo Sestili».

ULTIME NEWS