Pubblicato il

Interruttori salvavita per tamponare l'emergenza

Interruttori salvavita per tamponare l'emergenza

Il comune trova una soluzione temporanea per l'illuminazione pubblica al quartiere Miami.Dal comitato: «Un primo passo per la soluzione del problema»

LADISPOLI – Installare nei pali dell’illuminazione pubblica degli interruttori salvavita per limitare le zone al buio. E’ questa l’idea dell’amministrazione comunale per cercare di arginare il problema “tenebre” al quartiere Miami. A illustrare l’intervento, nei giorni scorsi, è stato l’assessore ai Lavori Pubblici Veronica De Santis che, insieme all’ufficio manutenzioni, ha incontrato i rappresentanti del Comitato di Quartiere Miami. Il Comitato nei giorni scorsi aveva scritto agli amministratori di palazzo Falcone per segnalare l’enorme disagio che si continua a vivere nel quartiere. Pali dell’illuminazione pubblica non funzionanti e strade lasciate completamente al buio. Una situazione che ormai si protrae da tempo e che se una volta era limitata ai soli giorni di pioggia, oggi si verifica in qualsiasi momento. Tra le zone più colpite ci sono viale Georgia, dopo l’incrocio con viale Luisiana verso largo Frezza, Largo Frezza, Viale Florida lato numeri pari, Viale Nevada, dall’incrocio con viale Florida verso viale California, Viale California, Viale Luisiana, numeri dispari Da qui la richiesta con i all’amministrazione di intervenire. «La situazione non è ritenuta più sostenibile», avevano scritto chiedendo, nelle ore notturne, il passaggio delle forze dell’ordine «in caso di non funzionamento della pubblica illuminazione» per ragioni di sicurezza.

Ora, per cercare di tamponare il problema l’amministrazione ha annunciato di aver incaricato la ditta di manutenzione per sezionare l’impianto con degli interruttori salvavita in moto da limitare le zone al buio. «E’ già un primo passo – hanno commentato dal Comitato di Quartiere – per la soluzione del problema».

ULTIME NEWS