Pubblicato il

Caso Dell'Aria: solidarietà del Guglielmotti

Caso Dell'Aria: solidarietà del Guglielmotti

Docenti e dirigente scolastica: ''Sarebbe accaduto lo stesso anche da noi. Sospendeteci tutti". Oggi alle 11 il Teacher pride 

CIVITAVECCHIA – Con una lettera inviata al Ministero della Pubblica Istruzione e all’Ufficio scolastico regionale i docenti dell’IIS Via dell’Immacolata 47- Liceo Padre Alberto Guglielmotti di Civitavecchia, e il dirigente scolastico Anna Maria Dema, riuniti in Consiglio lunedì scorso, hanno espresso solidarietà alla professoressa Rosa Maria Dell’Aria. L’insegnante 63enne, docente di italiano all’istituto industriale Vittorio Emanuele III di Palermo, è stata sospesa per due settimane dall’ufficio scolastico provinciale – con conseguente dimezzamento dello stipendio – perché non avrebbe “vigilato” sul lavoro di alcuni suoi studenti di 14 anni che, durante la Giornata della memoria, avevano presentato un video nel quale accostavano la promulgazione delle leggi razziali del 1938 al “decreto sicurezza” del ministro dell’Interno Matteo Salvini.

“In merito al caso della professoressa  Dell’Aria che ha consentito agli studenti di esprimere il proprio parere e liberare il proprio pensiero nella realizzazione di una attività didattica, e che per questo è stata ingiustamente sospesa – scrivono dal liceo Guglielmotti – si rende noto e si fa pubblica denuncia che nella comunità educativa dell’ IIS Via dell’Immacolata 47, già Liceo P.A. Guglielmotti, sarebbe accaduta la stessa cosa: i docenti dell’IIS Via dell’Immacolata 47 consentono ai propri studenti di esprimere le proprie opinioni ed incentivano il libero pensiero anche quando questi non sono condivisi e anche quando non sono allineati al pensiero dominante. In virtù di quanto sopra, tutti i docenti, con il Dirigente Scolastico, sono ugualmente colpevoli. Sospendeteci tutti. Solidarietà a tutti i nostri studenti. Continuate così: siete la nostra speranza”.

Il Liceo parteciperà quindi al “Teacher pride” iniziativa in programma questa mattina alle 11, organizzata dai docenti del liceo Anco Marzio di Ostia. L’iniziativa consisterà nella lettura degli articoli 21 e 33 della Costituzione che, secondo gli organizzatori, sono stati violati nel caso della professoressa Dell’Aria. L’evento è rivolto non solo ai docenti ma tutti i cittadini.

ULTIME NEWS