Pubblicato il

Rifondazione porta in piazza la candidata Silvia Pezzella

Rifondazione porta in piazza la candidata Silvia Pezzella

EUROPEE. L’incontro è stato organizzato in vista del voto di domenica

ALLUMIERE –  Incontro in piazza di Rifondazione Comunista con la candidata alle europee Silvia Pezzella invitata dal direttivo del gruppo Cento Passi di Allumiere. 
«In questo periodo in cui si parla di flat tax, reddito di cittadinanza, porti chiusi, neofascismi, ambiente, disoccupazione – spiegano dal direttivo del gruppo Rc di Allumiere – è bene ricordare che i soldi ci sono, ma sono distribuiti male e dovrebbero essere tolti a chi ha di più per aiutare chi ne ha bisogno, indipendentemente da colore della pelle, religione, etnia. E’ bene ricordare che bisogna riformare la scuola per far sì che torni a formare buoni cittadini e non semplice forza lavoro, che il principale responsabile della distruzione dell’ambiente è il sistema capitalistico del profitto sopra ogni cosa, che l’unica alternativa esistente al superamento dell’utilizzo della plastica è la canapa, che è fondamentale tornare a lottare per i diritti dei lavoratori e che «lavorare meno lavorare tutti» significa diminuire le disuguaglianze e la disoccupazione. Ma per far sì che funzioni questo modello di sviluppo non basta applicarlo in Italia, bisogna portarlo in Europa. E dobbiamo essere in tanti, perché siamo l’unica voce che propone un’alternativa a questo sistema economico e finanziario che ormai da anni si è dimostrato fallimentare e che ci sta portando alla distruzione, sia sociale e sia letterale del nostro pianeta. Non possiamo che ringraziare la nostra candidata Giulia Pezzella per averci dato la sua disponibilità a venire fin qui ad Allumiere ad esporci tutto ciò, con chiarezza e competenza. Le auguriamo buona fortuna per questa tornata elettorale europea di domenica prossima ed invitiamo tutti a votarla nella lista La Sinistra». La candidata Pezzella: «Grazie ai mezzi dei compagni mi sono spostata ad Allumiere e il mio grazie di cuore va ai compagni che non solo hanno organizzato il comizio, ma mi hanno accudita e ripagata della fatica di questi giorni».

ULTIME NEWS