Pubblicato il

 Casella: ''Perla del Tirreno, con Tidei un’ipotesi peggiore di quella di Bacheca''

 Casella: ''Perla del Tirreno, con Tidei un’ipotesi peggiore di quella di Bacheca''

 

SANTA MARINELLA – “Sono passati solamente due anni da quel meraviglioso 30 aprile 2017, giornata nella quale tutta Santa Marinella si riversò nella spiaggia comunale per manifestare allegramente e vivacemente contro il project financing dell’amministrazione Bacheca sulla Passeggiata al Mare”. 
A dichiararlo è il leader della lista civica Il Paese che Vorrei Lorenzo Casella. “Oltre duemila firme – continua Casella – a sottoscrizione della proposta avanzata dalla nostra lista e una dimostrazione festosa di quello che tale idea potrebbe rappresentare per la città. Dalla mattina fino alla sera, senza sosta, si susseguirono attività sull’arenile a dimostrazione che lo stabilimento della Perla del Tirreno costituisce un’enorme ricchezza per Santa Marinella. Oggi, a soli due anni di distanza da quella meravigliosa esperienza, l’amministrazione Tidei ci ripresenta un’ipotesi ancora peggiore di quella avanzata dalla giunta Bacheca. La città ha già dimostrato di saper reagire a queste storture e Il Paese che Vorrei sarà sempre pronto a lottare al fianco dei cittadini”.

ULTIME NEWS