Pubblicato il

''Una giornata piena di emozioni''

''Una giornata piena di emozioni''

RACE FOR THE CURE. Elena Riversi responsabile della Komen dei Monti della Tolfa traccia un bilancio «Grazie a tutte le donne in rosa e a tutti i volontari»

ALLUMIERE E TOLFA – «Anche la Race 2019 è trascorsa: è stata una giornata indimenticabile piena di emozioni che ci ha fatto vivere al meglio questa edizione del ventennale». Ad esprimersi così la responsabile della Komen dei Monti della Tolfa, Elena Riversi, la quale dopo il pieno di emozioni fatto domenica a Roma alla Race for the Cure oggi prende la parola per tracciare un bilancio e per ringraziare tutti i volontari collinari. «Siamo partiti dai nostri paesi con 4 autobus, ma tanti altri hanno raggiunto Roma col treno o con mezzi propri e le famiglie al seguito. La gente è molto sensibile a questa problematica. ‘’Prevenzione e Ricerca’’ è il nostro motto: con questo spirito ci siamo recati alla passeggiata in rosa e anche con la pioggia siamo giunti al traguardo sicuri che il nostro messaggio sia arrivato a tutte. Ci hanno accompagnato il sindaco di Allumiere Antonio Pasquini, l’assessore alla Cultura e Pari Opportunità di Allumiere Brunella Franceschini e ci hanno raggiunto a Roma in momenti diversi il deputato Alessandro Battilocchio e l’assessore alla Cultura di Tolfa Cristiano Dionisi. Gli amministratori di Allumiere d Tolfa sono sempre presenti e ci aiutano nel portare avanti il tema della prevenzione: grazie ai sindaci Antonio Pasquini e Luigi Landi e a tutti i membri delle amministrazioni comunali. Ringrazio anche i presidenti e le amministrazioni delle due Università Agrarie di Allumiere e Tolfa Pietro Vernace e Marco Santurbano». La Riversi poi esalta il chirurgo senologo professor Gianluca Franceschini, colui cioè che in tutto il comprensorio è considerato l’angelo di tutte le donne: «Ad accoglierci a Roma il professor Gianluca Franceschini che si è complimentato con me, con tutti i volontari e con chi contribuisce alla causa Komen. Le sue parole mi hanno scaldato il cuore e mi spingono e ci spingono ad andare avanti. Venti anni a fianco del professor Franceschini: Gianluca era appena un ragazzo quando abbiamo cominciato, era un giovane medico perspicace, attento, competente e desideroso di aiutare gli altri. È stato ed è un punto di riferimento per le nostre comunità. Il professor Franceschini è un uomo che ha curato centinaia e centinaia di donne e continua a lavorare con passione e impegno. La sua umiltà e la sua umanità, associate alla sua competenza lo rendono unico». Il ringraziamento di Elena Riversi va poi: «alla Pro Loco e a tutti i sostenitori della nostra associazione. Grazie all’associazione Amici della Musica di Allumiere e al maestro-direttore Rossano Cardinali che con il Laboratorio Creativo finanziato dalla Komen e finalizzato ad avvicinare e supportare le donne operate al seno attraverso laboratori di canto, musica, movimento, poesia e teatro per un sano benessere del corpo e della mente. Dal gruppo di donne è nato (col compositore Claudio Scozzafava) il brano ‘’Donne in rosa’’ che abbiamo cantato alla Race entusiasmando tutta la folta platea del Circo Massimo nella giornata della Race». La Riversi poi conclude: «Grazie a tutte le donne in rosa e anche a tutti i volontari che da anni ci seguono, ci aiutano e ci sostengono».

ULTIME NEWS