Pubblicato il

Onda popolare: ''Si può fare''

Onda popolare: ''Si può fare''

CIVITAVECCHIA – «Come in una partita di pallavolo siamo arrivati al quinto set e quindi si riparte dallo 0-0. Vinceremo il tie break». Utilizza il simbolismo sportivo Onda Popolare, con Enrico Luciani in testa, per spiegare la possibilità reale del centrosinistra di battere il candidato del centrodestra e delle liste civiche Ernesto Tedesco. «Con l’elezione di Smeriglio e l’ottimo risultato alle elezioni comunali abbiamo ottenuto un consenso straordinario, che esalta i nostri valori, quelli di chi è sempre stato dalla stessa parte, che in campagna elettorale non ha fatto promesse, ma aperto ad una società migliore, dove potrà esserci anche la possibilità di migliorare la qualità della vita dei nostri cittadini e creare nuovi posti di lavoro».  Per vincere il ballottaggio Tarantino potrà contare sull’appoggio indiretto della candidata del Movimento Cinque Stelle Daniela Lucernoni che già ieri ha dato il segnale ai suoi elettori di appoggiare la candidatura del medico civitavecchiese. Per Tedesco la partita potrebbe quindi complicarsi: l’alleanza tra i grillini ed il centrosinistra colmerebbe parte del gap con il candidato leghista. Sommando i 5743 voti della candidata grillina e i 6557 voti di Tarantino ci si avvicinerebbe ai 14603 voti presi dal candidato del centrodestra. Diventerebbero quindi determinanti i 2269 voti di Petrelli. Anche se, come ha detto anche Onda Popolare nella sua conferenza, «non è detto che chi va a votare al primo turno, ci torni al secondo».

ULTIME NEWS