Pubblicato il

Sarracco: ''Grande soddisfazione per i progetti di nuoto per i ragazzi diversamente abili''

CIVITAVECCHIA. Si è conclusa tra gli applausi dei genitori l’edizione 2019 di Sport Nuoto anch’io e di Tutti in acqua. Progetto di attività psicomotoria creato ad hoc per ragazzi diversamente abili. Realizzato dalla Fondazione Cariciv, dalla Coser nuoto in collaborazione con la scuola Don Milani di Civitavecchia ha visto ieri la sua giornata conclusiva. “Abbiamo curato – ha dichiarato il presidente Coser Cesare Muzi – l’aspetto psicomotorio con questi progetti della Don Milani. E’ stato fatto un percorso in acqua con la dottoressa Nirta e gli insegnanti Paolo Davoli e Simone Di Francesco. I sedici ragazzi diversamente abili sono stati presi sotto la nostra ala. Il progetto va avanti da oltre quindici anni con la Fondazione Cariciv e i risultati sono sempre più importanti per i ragazzi ma anche per gli istruttori”. Soddisfatta la presidente della Fondazione Gabriella Sarracco: “E’ un progetto che continuerà negli anni. Io ho una particolare predilezione per i progetti sociali, soprattutto quelli che vedono protagonisti i bambini”. “Da tanti anni questo progetto ci da soddisfazione – spiega la vicaria del IV circolo Rossella Antonelli -. Ci sono coinvolti 18 bambini tra infanzia, elementare e media. Non possiamo che ringraziare la Fondazione e la Coser per quello che fanno per noi”.

ULTIME NEWS