Pubblicato il

''L’autoparco di Tolfa e  Allumiere non deve chiudere''

Il consigliere Stefanini inizia la battaglia contro Cotral

Il consigliere Stefanini inizia la battaglia contro Cotral

TOLFA – Il consigliere comunale di maggioranza del Comune di Tolfa Antonio Stefanini inizia la battaglia contro la Cotral per evitare che venga chiuso l’autoparco di Allumiere e Tolfa, a sposare la causa il consigliere regionale della Lega, Daniele Giannini. «Esprimo una forte preoccupazione per le voci sempre più insistenti riguardo alla previsione nel prossimo ‘’Piano industriale Cotral’’ di chiusura dell’autoparco di Tolfa ed Allumiere – scrive il consigliere Antonio Stefanini – ritengo che una decisione in questa direzione provocherebbe un gravissimo danno sociale ed economico alle comunità di Tolfa ed Allumiere in quanto eliminerebbe l’unico punto di logistica di trasporti presente sul territorio dei monti della Tolfa. Sottolineo che l’unica via di comunicazione pubblica per Tolfa ed Allumiere è il servizio Cotral e che se il centro sarà spostato da altra parte nel tempo quasi sicuramente provocherebbe un peggioramento del servizio pubblico». Stefanini poi evidenzia: «Ad oggi sull’autoparco dei Monti della Tolfa ci sono circa trenta dipendenti e una quindicina di mezzi» ed invita i due sindaci di Allumiere e Tolfa rispettivanente Antonio Pasquini e Luigi Landi, ad «adoperarsi sinergicamente per scongiurare questa ipotesi» e il Presidente della Regione Lazio Zingaretti insieme all’assessore competente «a far rivedere ai vertici della società questa ipotesi scellerata e dannosa di chiusura:. Stefanini poi chiude ricordando che: «Lunedì  il consigliere regionale Daniele Giannini presenterà un’interrogazione per risolvere questa problematica».

ULTIME NEWS