Pubblicato il

Prosegue oggi la due giorni  di festa ‘‘ViviTolfa, se magna,  se beve e te godi la Torfa’’

RETE IMPRESE IN COLLABORAZIONE CON IL COMUNE

RETE IMPRESE IN COLLABORAZIONE CON IL COMUNE

TOLFA – A Tolfa oggi appuntamenti ed eventi per tutti i gusti. Prosegue oggi con successo la due giorni di festa: ‘’ViviTolfa. Se magna, se beve e te godi la Torfa’’, un evento che sta accontentando tutti i gusti vista la varietà degli appuntamenti che da ieri si stanno susseguendo. Questa bella e viva manifestazione è promossa dalla Rete Imprese locale in collaborazione col  Comune e col supporto della Regione Lazio e della Pro loco. Location della festa la zona tra via Roma e piazza  Giacomo Matteotti. Stamattina dalle 11 nell’area bimbi ci saranno i giovani dell’associazione ‘’Generatio 90’’ che proporranno giochi popolari; a seguire caccia al tesoro e il laboratorio per fare la ricotta; ad animare i più piccoli ci sarà l’impareggiabile coppia ‘’Betty e Balù’’. Le sorelle Vannicola del negozio ‘’Coccodè’’ insegneranno ai bambini a impastare la pasta all’uovo. Nella splendida cornice del palazzo Buttaoni si terranno le esibizione del coro Voci bianche dell’Arcobaleno e quella dei Cantori di Tolfa; per gli amanti dell’arte è in programma n’estemporanea di pittura. Per gli amanti dell’arte culinaria si svolgeranno Show cooking al ristorante Da Buzzico. A chiudere la serata il karaoke di ‘’Tenerife chiama Italia con Alberto e Sandro Galli’’. Appuntamento teatrale, poi, oggi alle 18 al Claudio con ‘’Quintessenza’’ che presenta lo spettacolo finale del progetto di inclusione socio-culturale. La compagnia di teatro amatoriale fatta da un gruppo di «ragazzi speciali», guidato da persone uniche presenterà “Ricordi di scena”, uno spettacolo teatrale tutto da vivere. Lo spettacolo chiude un anno di attività sociali e culturali portate avanti dalla realtà associativa insieme ad un gruppo di giovani di Tolfa ed Allumiere che hanno fatto della loro condizione di disabilità un valore aggiunto. Una performance che non parte da un copione prestabilito, ma lavora sul  linguaggio del corpo e sull’estrapolare in ogni ragazzo il proprio punto forte, in modo che possa immedesimarsi nella parte in totale serenità senza sentirsi a disagio. Lo spettacolo è una composizione delle scene più belle e emozionanti di tutte le rappresentazioni degli ultimi anni. Questo laboratorio può essere considerato ormai una buona pratica a livello di attività sociali. Sul palco oltre 20 attori, che condurranno gli spettatori un vero e proprio viaggio di riflessione, di divertimento e di condivisione. “Ricordi di scena” ha la firma della regista Stefania Pelella e dell’aiuto regista Claudia Pagliarini, oltre che delle assistenti Maura Sgamma, Silvia Fiorelli e Annalena Belli. Un gruppo affiatato che in questi mesi ha lavorato anche su focus diversi dallo spettacolo».

ULTIME NEWS