Pubblicato il

Usi civici, il Comitato: ''Agraria costretta a modificare la perizia Monaci''

Usi civici, il Comitato: ''Agraria costretta a modificare la perizia Monaci''

L'intervento dopo le novità legate alla sentenza del 1993

CIVITAVECCHIA – «Finalmente i risultati cominciano ad arrivare l’Università agraria ha dovuto cedere su più di 10 ettari di terreni al centro della città nell’area tra via Nenni e via Achille Montanucci». Lo dichiara il Comitato Usi civici che torna ad intervenire sulla vicenda dopo lo stravolgimento di questi giorni dovuto alla ‘‘nuova’’ sentenza della Corte di Appello del 20 maggio del 1993 ritrovata «dal nostro comitato».  Per il Comitato si tratta di «un primo passo, ma non basta perché non c’è demanio collettivo sicuramente su tutta Tenuta delle Mortelle (oltre il 90% del territorio cittadino), come dimostrano i nostri documenti storici recepiti dalle perizie del Ctu, e di tutti i periti di parte, salvo quello dell’Università agraria che caparbiamente non riconosce i nuovi documenti». Una situazione che secondo il Comitato sarebbe facilmente risolvibile: «Basterebbe che l’Università Agraria – proseguono – riconoscesse la validità dei documenti ritrovati, la soluzione sarebbe immediata e in questo modo eviterebbe di accumulare denunce e opposizioni da parte di un numero sempre maggiore di cittadini». 

ULTIME NEWS