Pubblicato il

Settantenne aggredito da due pastori tedeschi

Settantenne aggredito da due pastori tedeschi

Tragedia sfiorata a Tarquinia. Paura per un tarquiniese azzannato da due cani mentre si recava a comprare la pizza  

TARQUINIA – Voleva andare a comprare la pizza per cena ma è stato aggredito da due cani pastori tedesco sotto gli occhi attoniti dei presenti.
È accaduto tutto in pochi istanti, giovedì sera intorno alle 20: tempo di scendere dall’auto parcheggiata, dirigersi verso l’ingresso della pizzeria e trovarsi  a passare vicino ad una donna con due cani. 
La donna stava aspettando un uomo che stava acquistando la pizza all’interno del locale.
I due pastori tedeschi si sono scagliati subito contro l’uomo senza alcun motivo, azzannandolo in più punti: al collo, al volto e al braccio. 
È stato l’intervento deciso di alcuni presenti, e di un ragazzo in particolare, a liberareil 75enne dai cani. Subito è stato trasportato nel vicino ospedale dove gli sono stati effettuati punti di sutura al collo, alla mandibola e al braccio. 
Nel frattempo, i proprietari dei cani se ne sono andati. 
Subito con l’ausilio dei presenti, si è cercato di risalire all’identità dei due proprietari dei cani, attraverso i testimoni presenti nella pizzeria e al pagamento bancomat che aveva effettuato l’uomo. Intanto la vittima dell’aggressione ha sporto denuncia presso i Carabinieri di Tarquinia che stanno cercando di identificare i due soggetti. 
Una tragedia sfiorata, quella di giovedì sera, che avrebbe potuto avere conseguenze  molto gravi. Inimmaginabile, peraltro, quello che sarebbe potuto accadere se in quel momento a passare ci fosse stato un bambino.
Da capire cosa possa aver scatenato la feroce ira dei due cani.

ULTIME NEWS