Pubblicato il

''Spiagge libere nell’incuria''

LA POLEMICA. Il consigliere comunale di minoranza  Francesco Fiorucci critica l’amministrazione Tidei  Il primo cittadino: «Non si può pretendere un miracolo in così poco tempo»

LA POLEMICA. Il consigliere comunale di minoranza  Francesco Fiorucci critica l’amministrazione Tidei  Il primo cittadino: «Non si può pretendere un miracolo in così poco tempo»

SANTA MARINELLA – Il consigliere comunale di minoranza Francesco Fiorucci, critica l’amministrazione Tidei, per non aver provveduto, con l’avvento della stagione estiva, a ripulire le spiagge libere. “Siamo a giugno, mese di inizio della stagione balneare – dice Fiorucci – e nello scorso weekend Santa Marinella è stata fortunatamente presa d’assalto dai villeggianti per il primo bagno con report, purtroppo, non positivi. Spiagge libere sporche e trascurate, accessi alle stesse impraticabili se non con scarpe antinfortunistiche, erbacce ovunque, decoro completamente assente, carenza di parcheggi, strade dissestate, cartellonistica stradale in condizioni pietose, marciapiedi con gomme da masticare spiaccicate, totale assenza di semplici cestini gettacarte e getta deiezioni canine. Anche un mio cliente, dalla Passeggiata al Mare, mi ha portato la bustina in hotel per chiedermi dove poteva gettarla, alberi con le fronde come Bob Marley e tanto altro che vi lascio immaginare. Dunque, mi chiedo, oltre a pensare ai grandi eventi tra notti blu, verdi e bianche, qualcuno penserà alla semplice ed ordinaria gestione della nostra città?”. A distanza risponde il sindaco Pietro Tidei. “Pensavo che le sciocchezze di Fiorucci si fossero esaurite – commenta il primo cittadino – e invece no. Fiorucci parla di strade rotte, spiagge sporche, un vero disastro. A soli undici mesi dal nostro insediamento, senza una lira in cassa e con 31 milioni di buco, stiamo cercando di risollevare questa città, ridotta così dagli amici del consigliere che per dieci anni è stato consapevolmente silente e che oggi pretenderebbe il miracolo di una improvvisa rinascita. Spero che il consigliere se ne faccia una ragione e sono certo che tra quattro anni sarà uno dei nostri elettori”.

ULTIME NEWS