Pubblicato il

Lucernoni: ''Grazie all'anticipo di cassa lasciato da Cozzolino sarà possibile pagare gli stipendi''

Lucernoni: ''Grazie all'anticipo di cassa lasciato da Cozzolino sarà possibile pagare gli stipendi''

CIVITAVECCHIA – Le elezioni sono passate ma le polemiche non si spengono. L’ulima riguarda la cassa del Comune lasciata dal sindaco Cozzolino al sindaco Tedesco. In molti hanno criticato il sindaco per aver lasciato quel tesoretto ai suo eredi. Altri invece dal centrodestra hanno sottolineato che un anticipo di cassa è solo una disponibilità economica a effettuare una spesa (un po’ come coloro che hanno il conto in banca a 0 ma una disponibilità data dal fido). A spiegate la situazione è stata l’ex vicesindaco Lucernoni: «Per chiarire a chi ci ha accusato di non aver speso quei soldi per asfaltare tutte le strade, costruire impianti sportivi, realizzare il libro dei sogni è il caso di chiarire che non sono soldi con cui si possono fare investimenti. Si tratta di anticipazione di cassa, cioè un prestito concesso ai comuni a determinate condizioni per far fronte a momentanee necessità di cassa, quindi per esempio pagare gli stipendi o effettuare pagamenti obbligatori. Abbiamo detto più volte, ma è il caso di ribadirlo, che quando siamo arrivati nel 2014 il comune era già in anticipazione di cassa, ma il commissario straordinario per evitare cause al comune aveva pagato tutti i debiti lasciandoci in cassa poco più di 1.500€. Oggi alle stesse condizioni lasciamo 19,2 milioni e direi che non è poco».

ULTIME NEWS