Pubblicato il

Cittadino nigeriano aggredisce agenti in stazione: arrestato

MASSA CARRARA – Nei giorni scorsi il commissariato di P.S. di Carrara ha tratto in arresto un trentenne di nazionalità nigeriana resosi responsabile dei delitti aggravati di resistenza, violenza e lesioni continuate contro pubblici ufficiali. Nel dettaglio, un dipendente dell’azienda di trasporti CCT Nord con mansioni di controllore aveva sorpreso lo straniero a bordo di un autobus di linea senza titolo di viaggio; alla richiesta di esibire un valido documento di riconoscimento ai fini della comminazione della relativa sanzione amministrativa, lo stesso si dava alla fuga scendendo dall’autobus e dirigendosi verso la stazione ferroviaria Carrara-Avenza. La richiesta d’intervento del controllore tramite telefonata al 113 innescava il tempestivo attivarsi degli operatori di volante i quali, portatisi all’interno della stazione, individuavano il fuggitivo e gli intimavano di declinare le generalità. A fronte del suo ostinato, perdurante rifiuto gli agenti gli chiedevano di seguirli presso gli uffici del Commissariato per essere sottoposto alle procedure d’identificazione di rito; al che il nigeriano si aggrappava a un palo metallico installato sulla banchina con tutte le sue forze, cercando contestualmente di colpire i due operatori con violenti, ripetuti calci e di mordergli mani e avambracci.

ULTIME NEWS