Pubblicato il

Jova Beach Party. Ennesima riunione tecnica e sopralluogo sulla sicurezza

Jova Beach Party. Ennesima riunione tecnica e sopralluogo sulla sicurezza

Ieri mattina a Campo di Mare  

CERVETERI – Ennesima riunione tecnica ieri mattina per la sicurezza a Campo di Mare in vista del Jova Beach Party. E’ stato effettuato ancora un sopralluogo per mettere a punto la migliore strategia di gestione delle oltre trentamila persone che si prevede, stando anche al numero di biglietti già venduti, partecipino a questo evento che sa di straordinario e che una certa apprensione è indubbio che crea. Il sindaco Alessio Pascucci tiene a precisare che quello di ieri mattina non è il primo sopralluogo fatto e ringrazia immensamente tutte le forze dell’ordine che passo dopo passo seguono l’amministrazione e l’organizzazione di questo straordinario evento. Una ulteriore preoccupazione si pensa l’abbia creata le molteplici criticità nel traffico determinato a Ladispoli dallo spettacolo aereo delle Frecce Tricolori che ha attirato migliaia di persone, di qui il suggerimento e l’esigenza di creare grandi aree di parcheggio dotati di servizio navetta che impedisca l’ingresso delle auto a Cerenova. Pascucci dice che si sta provvedendo anche a questo e che si conta molto sull’utilizzo dei treni speciali istituiti per chi viene da fuori proprio per il concerto pur invitando a ricordare che comunque l’alto numero di persone produrrà del traffico straordinario. Garanzia di sicurezza viene anche data dal fatto che questa è affidata agli stessi che la hanno gestita egregiamente durante il concerto tenuto da Vasco Rossi a Modena, al centro della città. Tutto bene quindi, le rassicurazioni e l’impegno organizzativo da parte degli addetti ai lavori è encomiabile ma il sospiro di sollievo, siamo certi, si tirerà soltanto il giorno dopo l’evento quando tutto avrà funzionato a puntino e si spera in qualche giorno di tregua prima che ricomincino le polemiche, di altro tenore ma c’è da scommettere che ci saranno.

ULTIME NEWS