Pubblicato il

Maturità 2019: le tracce d'esame

Maturità 2019: le tracce d'esame

ROMA – Ecco le sette tracce della maturità 2019: 

– Il porto sepolto, confluita nel 1942 nella raccolta L’Allegria, di Giuseppe Ungaretti. È uno dei riferimenti contenuti in una delle tracce per la prima prova scritta dell’esame di maturità 2019. Ma i testi “classici” sono anche altri.

– Eredità del Novecento di Corrado Stajano.

– Il giorno della civetta di Leonardo Sciascia (Il romanzo racconta la storia di alcuni omicidi commessi dalla mafia, nel 1968 il regista Damiano Damiani ne ha tratto un film).

– Istruzioni per l’uso del futuro di Tomaso Montanari.

– Anche Gino Bartali, il campione di ciclismo nominato «Giusto tra le nazioni» per aver salvato numerosi ebrei ai tempi delle persecuzioni nazifasciste, presente tra le tracce.

– Un testo di Steven Sloman e Philip Fernbach su illusione e conoscenza è uno degli argomenti proposti.

– Traccia di attualità: “Dalla Chiesa martire dello Stato”. Il riferimento è al generale Carlo Alberto Dalla Chiesa, ucciso in un attentato mafioso nel 1982.

La poesia Il porto sepolto di Ungaretti:

Vi arriva il poeta
e poi torna alla luce con i suoi canti
e li disperde

Di questa poesia
mi resta
quel nulla
d’inesauribile segreto.

Gli studenti avranno a disposizione 6 ore per terminare il tema.

ULTIME NEWS