Pubblicato il

Idrico, primo vertice operativo con Acea

CIVITAVECCHIA – Primo incontro operativo con i funzionari di Acea per la nuova amministrazione. In particolare è stato il consigliere Giancarlo Frascarelli, su delega del Sindaco, a discutere sia delle garanzie da strappare sul fronte dell’approvvigionamento, sia dei distacchi delle utenze. «Su questo aspetto – ha spiegato Frascarelli – stiamo lavorando affinché la giusta lotta all’evasione non vada a penalizzare né chi non ha ricevuto, per colpa dell’azienda, alcun avviso né, soprattutto, chi si trova in difficoltà economiche. Chiaramente però lo sguardo è rivolto pure all’estate: il mandato del sindaco è chiaro, non si dovranno più verificare i disagi del passato, anche recente, quando durante il fine settimana la pressione in arrivo a Civitavecchia decresceva drasticamente. Stiamo quindi cercando di ricostruire il rapporto con Acea su nuove basi. A chi invece minimizza la natura dei problemi che stiamo affrontando, faccio rilevare solo che all’erogazione insufficiente, dopo la scelta della giunta Cozzolino di cedere il servizio e l’acquedotto, si è aggiunta la vergogna delle utenze chiuse con i sigilli a cittadini spesso ignari. Ma non c’è troppo da stupirsi di certi commenti – ha concluso Frascarelli – se arrivano da chi per cinque anni è rimasto murato dentro i suoi uffici, per uscirne solo durante la campagna elettorale».

ULTIME NEWS