Pubblicato il

Raccolta differenziata estiva, la Lega chiede trasparenza sulle regole del conferimento

Raccolta differenziata estiva, la Lega chiede trasparenza sulle regole del conferimento

La coordinatrice Roberta Felici  invita l’amministrazione ad  organizzare iniziative volte ad una maggiore conoscenza tra la cittadinanza

S. MARINELLA – Il circolo cittadino della Lega interviene in merito alle nuove disposizioni sulla raccolta differenziata estiva. Nel calendario pubblicato sul sito ufficiale del Comune è previsto, come novità rispetto agli scorsi anni, il ritiro della plastica due volte a settimana, rispetto al secco che, invece, quest’anno viene raccolto un solo giorno. “Premettendo che il ritiro dell’indifferenziata una sola volta lo riteniamo giusto – dice la coordinatrice Roberta Felici – sia nell’ottica di una maggiore differenziazione, sia per l’abbattimento dei costi, dobbiamo però chiedere all’amministrazione alcuni chiarimenti alla luce delle sempre più frequenti domande che i cittadini ci pongono”. La Lega infatti ritiene doveroso informare la cittadinanza circa la modalità di conferimento di alcuni rifiuti, perché nota confusione rispetto alle direttive passate, ovvero quelle che erano presenti sulle vecchie disposizioni sui rifiuti originariamente dato insieme al ritiro del kit di mastelli. “Sappiamo – prosegue la Felici – che il mese scorso si è tenuta una riunione che ha visto la partecipazione di poche persone, visto anche lo spazio ristretto della biblioteca comunale, ed in quell’incontro sono emerse delle novità. Come Lega chiediamo agli organi preposti una nuova assemblea cittadina, con redistribuzione del dizionario dei rifiuti aggiornato nelle abitazioni o ritiro all’eco sportello o comunque un’iniziativa ad ampio raggio volta a far conoscere alla cittadinanza le regole del conferimento». «Inoltre – conclude la nota – confidiamo nell’installazione di una o più isole ecologiche su strada, come quella presente in piazza Civitavecchia. Solo con quelle potremo veramente evitare i disagi che alcune persone hanno, pur rispettando il regolamento alla lettera. Vogliamo differenziare, vogliamo collaborare, vogliamo la città pulita, aiutateci a farlo”.

ULTIME NEWS