Pubblicato il

Fratelli d’Italia: ''Un aumento sconcertante''

Fratelli d’Italia: ''Un aumento sconcertante''

Il circolo cittadino del partito di Giorgia Meloni critica aspramente gli aumenti

S. MARINELLA – Anche il circolo cittadino di Fratelli D’Italia dice la sua in merito all’abnorme aumento della tassa sui rifiuti. “Questa Tari è sconcertante – dice il direttivo del circolo – da famiglie sul lastrico. Non avendo a tutt’oggi la possibilità di esaminare nel dettaglio la brochure relativa, perché ancora non presente sul portale istituzionale del Comune, dopo aver esaminato i dati e le informazioni pervenute dai consiglieri di opposizione che ringraziamo, rimaniamo basiti. E’ evidente dalle simulazioni che tutte le utenze avranno un pesante addebito, considerato anche il conguaglio 2018, che va ad aggiungersi ai prelievi già subiti con l’addizionale Irpef che ha quadruplicato l’aliquota. Siamo informati che, causa dissesto, la copertura dei costi è a carico dei cittadini e dei commercianti al cento per cento, ma riteniamo che oltre quattro milioni di euro per il servizio di raccolta e conferimento dei rifiuti, che rappresenta due terzi del costo complessivo del servizio, calcolato in oltre sei milioni di euro, sia eccessivo anche in virtù del fatto che, fino ad oggi, nonostante tutti gli interventi di questa amministrazione che pur riconosciamo, si è dimostrato deludente e non corrispondente neppure al prezzo precedente. Pur consapevoli dell’assegnazione da parte del commissario alla ditta Gesam, chiediamo con forza di procedere ad una rinegoziazione del contratto, in quanto i cittadini di S. Marinella questo prezzo proprio non se lo possono permettere e contestualmente una verifica attenta e puntuale di tutte le superfici, commerciali e non, presenti sul territorio del Comune, ponendo in essere anche le modifiche alle percentuali approvate”.

ULTIME NEWS