Pubblicato il

Lotta allo spaccio di stupefacenti: arrestato marocchino insospettabile

PRATO – Nella mattinata odierna, la Sezione Antidroga della Squadra Mobile della Questura di Prato ha arrestato in flagranza di reato un marocchino di 34 anni, regolare, incensurato, responsabile del reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente.  Il predetto, era da alcuni giorni sotto osservazione dagli investigatori della Squadra Mobile in quanto sospettato di essere coinvolto in affari illegali in tema di stupefacenti. 

 

I SOSPETTI DELLA POLIZIA

Anche il suo  stile di vita ed i suoi spostamenti sul territorio con la frequentazione di sale VLT (Videolottery) nonché l’utilizzo di un garage  molto distante dall’abitazione ove dimora, hanno indotto gli operatori di polizia ad un approfondimento sullo straniero.  (Agg.28/6 ore 20,28)

 

 

SEQUESTRATA 110 GRAMMI DI COCAINA E 5MILA EURO

Da un controllo effettuato sulla sua autovettura e presso la sua abitazione venivano rinvenuti 31 grammi di cocaina,  la somma di euro 4.950 ritenuta provento dell’attività di spaccio ed una bilancina di precisione, mentre nel garage in sua disponibilità, distante ben 10 chilometri dalla sua dimora, venivano trovati e sequestrati ulteriori  80 grammi di cocaina. Al termine delle procedure di rito, lo straniero in argomento  è stato arrestato e trattenuto presso le camere di sicurezza della Questura a disposizione dell’Autorità Giudiziaria per il processo per direttissima. (Agg.28/6 ore 20,33)

ULTIME NEWS