Pubblicato il

Omicidio Vannini, il 7 febbraio si va in Cassazione

Omicidio Vannini, il 7 febbraio si va in Cassazione

Fissata l'udienza per l'ultimo grado di giudizio

LADISPOLI – Fissata la data dell’udienza in Cassazione per l’omicidio Vannini. L’appuntamento con l’ultimo grado di giudizio è per il 7 febbraio 2020. 

Dopo le condanne in appello che ha visto derubricata la condanna di Antonio Ciontoli da omicidio volontario con dolo eventuale a colposo con colpa cosciente, e ha mantenuto le condanne per gli altri tre componenti della famiglia Ciontoli, i legali della famiglia Ciontoli avevano presentato ricorso in Cassazione. Gli avvocati Miroli e Messina hanno chiesto l’assoluzione dei tre componenti della famiglia, la moglie di Antonio Ciontoli, Maria Pezzillo e i due figli Federico e Martina. Chiesto uno sconto di pena anche per Antonio Ciontoli. 

Di contro anche il pm Saveriano ha presentato ricorso in Cassazione per chiedere l’annullamento della sentenza della Corte d’Appello di Roma con “rinvio ad altra sezione della medesima Corte d’Assise d’Appello”. Già durante il processo di secondo grado il procuratore generale aveva chiesto 14 anni di carcere per omicidio volontario per l’intera famiglia Ciontoli. 

ULTIME NEWS