Pubblicato il

Uomo disperso in mare: ricerche in corso

Uomo disperso in mare: ricerche in corso

Le operazioni coordinate dalla Guardia Costiera locale. L'uomo era a bordo del traghetto Moby Dada quando sarebe caduto in acqua in circostanze ancora in corso di approfindimento 

CIVITAVECCHIA – Sono scattate 40 minuti dopo la mezzanotte le ricerche di un passeggero del traghetto Moby Dada, in navigazione tra Civitavecchia e Cagliari, che risulta caduto in mare in circostanze ancora in corso di approfondimento a circa 70 miglia dalla costa laziale: le attività sono coordinate dal 3° Sottocentro di Soccorso Marittimo (3° MRSC) della Guardia Costiera di Civitavecchia.
A seguito dell’allarme lanciato dal comando di bordo, sono state immediatamente intraprese le operazione di ricerca dell’uomo, residente in Sardegna, che hanno visto il coinvolgimento della Motovedetta CP 284 partita dal porto di Fiumicino, di un velivolo “MANTA” della Guardia Costiera decollato dalla base di Pescara, nonché dello stesso traghetto e di altre tre navi in transito dirottate in zona dall’Autorità Marittima sulla scorta delle vigenti norme sul soccorso marittimo.
L’attività risulta all’attualità in corso con l’impiego dei mezzi navali e aerei della Guardia Costiera.
È stato inoltre diramato, per il tramite della stazione costiera di Civitavecchia Radio, un messaggio di urgenza “PAN PAN” diretto a tutte le navi in transito nella zona di interesse, finalizzato ad innalzarne il livello di allertamento.
Le operazioni di ricerca si protrarranno per tutta la giornata.

ULTIME NEWS