Pubblicato il

Di Gennaro: ''L’inquinamento non si riduce alzando l’asticella della soglia''

CIVITAVECCHIA – “La totalità delle evidenze scientifiche  dimostra che non vi è una, se pur minima, concentrazione di inquinanti atmosferici sotto la quale  la popolazione esposta possa considerarsi al sicuro”. Parola del consigliere comunale del Pd Marco Di Gennaro che prosegue: “Persino concentrazioni di Pm 2.5 entro i limiti stabiliti dalla Organizzazione mondiale della sanità ( <10mg/m3 ) mettono a rischio la popolazione soprattutto per quanto concerne le malattie cardiovascolari. Per questo motivo non ci rassicurano per nulla i dati delle centraline  che , anche quando  “va bene “, evidenziano concentrazioni comunque superiori a quelle fissate dall’Organizzazione mondiale della sanità.  L’inquinamento – tuona Di Gennaro – non si riduce alzando l’asticella della soglia consentita  che in Italia è superiore al valore di cui sopra.  Non ci rassicura neanche la visitina di una nave “non inquinante “ a fronte del fumo nero che continua ad uscire dalle molte navi che stazionano in porto disattendendo tutte le normative che regolano l’utilizzo dei combustibili  prima e durante l’approdo”. Di Gennaro invita tutti, prendendo “esempio da quanto i giovani stanno facendo per il clima,  dovremmo smettere di lamentarci e prendere in mano il nostro destino  scendendo in piazza contro ogni forma  di inquinamento  a difesa della salute e dell’ambiente”.

ULTIME NEWS