Pubblicato il

Tedesco: ''Civitavecchia torni a ricoprire il ruolo strategico che gli spetta''

Tedesco: ''Civitavecchia torni a ricoprire il ruolo strategico che gli spetta''

CIVITAVECCHIA – Il consiglio comunale di martedì sera è stata anche l’occasione, per il sindaco Ernesto Tedesco, di presentare gli indirizzi di governo. A tarda notte, ormai, il primo cittadino ha illustrato, seppur a larghe linee, quelle che sono le intenzioni dell’amministrazione, focalizzandosi su un obiettivo importante. «Civitavecchia – ha spiegato – deve riacquisire il ruolo che gli spetta, come città strategica e come capofila del territorio, sotto tutti i punti di vista. Deve ricoprire un ruolo diverso rispetto a quanto fatto finora». Si è quindi soffermato sul Welcome Center e l’outlet a Fiumaretta, non nascondendo dubbi e perplessità. Sulla necessità di gettare almeno le basi, concrete, per la realizzazione delle Terme. E ancora affrontare la questione degli usi civici per la sua risoluzione. Ristabilire un rapporto con Enel, improntato al rispetto del territorio, rivalutare l’opportunità di far parte dell’area metropolitana, affrontare la questione rifiuti, anche in ambito comprensoriale, partendo comunque da una riorganizzazione del porta a porta. E poi il rapporto con il porto, la realizzazione della trasversale e la riqualificazione della zona industriale.

Conferenza dei servizi finalizzata al riesame dell’Autorizzazione integrata ambientale (Aia) della centrale a carbone Enel di Torrevaldaliga nord in programma stamattina al Ministero dell’Ambiente. Una riunione importante, anche alla luce delle novità emerse martedì scorso, quando il Pincio è stato convocato a Roma dal gruppo istruttore per esaminare le osservazioni formulate da Enel. Osservazioni accolte da Area Metropolitana, Regione ed Ispra e bocciate dal Comune che, con l’assessore Manuel Magliani, ha insistito affinché venissero accolte quelle proposte dalla precedente amministrazione che poneva limiti, tra l’altro, su tenore del combustibile ed ore di funzionamento. Di questo parere conclusivo si discuterà quindi oggi.

ULTIME NEWS