Pubblicato il

Jova Beach Party. Integrazione accesso alle spiagge, apertura stabilimenti e Tpl

Jova Beach Party. Integrazione accesso alle spiagge, apertura stabilimenti e Tpl

Predisposto il piano di sorveglianza e controllo per la palude di Torre Flavia  

CERVETERI – A parziale integrazione dell’Ordinanza n.29 che norma la fruibilità degli arenili e l’apertura degli stabilimenti balneari in vista del Jova Beach Party, l’Amministrazione comunale con Ordinanza n. 34, pubblicata venerdì scorso, rende note le nuove disposizioni.
Nella giornata di domani, 15 luglio, tutti gli stabilimenti rimarranno aperti regolarmente, ad eccezione dello stabilimento SIX e dell’Associazione Nautica, che chiuderanno alle ore 18. Tutte le spiagge libere saranno invece regolarmente aperte. 
Martedì, 16 luglio invece, giorno del concerto, stabilimenti aperti fino alle ore 17, ad eccezione del SIX e dell’Associazione Nautica che rimarranno chiusi per l’intera giornata. Per motivi di sicurezza, visto e considerato che due spiagge insistono nell’area del concerto e che la spiaggia dopo lo stabilimento “da Ezio alla Torretta” è all’interno della Palude di Torre Flavia, chiuse per l’intera giornata le spiagge libere.
Per quanto riguarda i trasporti pubblici per chi raggiunge il concerto da Cerveteri Capoluogo, nel corso della giornata sarà possibile usufruire del regolare servizio di trasporto pubblico locale, con le linee 21,24, 25 e 29. 
Al termine del concerto invece, dalla mezzanotte fino alle ore 2 navette gratuite con partenza da Viale Campo di Mare fino in Piazza Aldo Moro.
Palude di Torre Flavia, in un’altra nota l’Amministrazione precisa che l’accesso all’area della Palude sarà interdetto a partire dalle ore 18 del martedì, 16 luglio, ovviamente tutti gli ingressi sia lato via Fontana Morella che via Roma che sulla spiaggia saranno presidiati e transennati. Sono state predisposte, in un incontro tenutosi lunedì scorso presso la sala giunta di Palazzo Valentini, tutte le misure e le cautele necessarie al fine di rendere l’area non accessibili onde evitare che l’area subisca danneggiamenti o gli animali siano infastiditi da presenze non consone. 

 

ULTIME NEWS