Pubblicato il

Tenta il furto in un supermercato cittadino aggredendo e mordendo nella fuga un vigilante privato

PRATO – Nella mattinata di sabato scorso, alle ore 9.00, un equipaggio delle Volanti è stato inviato in via Valentini, per segnalazione di furto in atto presso un supermercato, posto in essere da una donna dell’est europeo la quale, fermata oltre la barriera delle casse da un addetto alla vigilanza privata dell’esercizio commerciale e scoperta in possesso di generi alimentari non pagati, aveva aggredito con violenza il vigilante, guadagnando la fuga all’esterno del supermercato.

 

BLOCCATA 45ENNE ALBANESE

 

Inseguita dalla guardia giurata, veniva poi bloccata in strada dagli Agenti della Volante, giunti in via Valentini, dove la straniera è stata generalizzata per una quarantacinquenne albanese residente a Prato, regolarmente soggiornante ma annoverante precedenti specifici di polizia, appurando che la merce rubata, poi rientrata in possesso al negozio, aveva un valore di pochi euro. (Agg.15/7 ore 19,24)

 

L’ARRIVO DELLA POLIZIA

 

Appreso che la donna, nelle fasi immediatamente precedenti l’arrivo degli Operatori, per guadagnare la fuga aveva dapprima colpito con violenti calci il vigilante, mordendolo anche ad un braccio, la stessa è stata pertanto tratta in arresto per il reato di “rapina impropria”, mentre l’addetto alla vigilanza si riservava di portarsi presso il locale Pronto Soccorso per farsi medicare delle contusioni riportate nel corso della vicenda. L’arresto è stato questa mattina convalidato dall’Autorità Giudiziaria, che ha disposto per la quarantacinquenne albanese la misura degli arresti domiciliari. (Agg.15/7 ore 19,29)

ULTIME NEWS