Pubblicato il

Una mozione per il Plastic free challenge

È stata presentata dal gruppo consiliare del Movimento cinque stelle. I pentastellati: "Già diversi enti hanno deciso di aderire"

È stata presentata dal gruppo consiliare del Movimento cinque stelle. I pentastellati: "Già diversi enti hanno deciso di aderire"

CIVITAVECCHIA – «Nei giorni scorsi abbiamo presentato una mozione per far aderire il comune di Civitavecchia all’iniziativa #Pfc Plastic free challenge, promossa dal Ministero dell’Ambiente della Tutela del territorio e del mare». Lo dichiara il gruppo consiliare del Movimento cinque stelle. I grillini spiegano che già diversi enti comunali, regionali e statali «hanno deciso di aderire per incentivare l’utilizzo – proseguono i pentastellati – negli uffici pubblici di sole stoviglie compostabili e di prodotti ed imballaggi biodegradabili, possibilmente ottenuti utilizzando materie prime di recupero». L’iniziativa prevede campagne di sensibilizzazione sul tema introducendo negli uffici comunali, per quanto possibile, l’utilizzo esclusivo di materiale biodegradabile, compostabile oppure riutilizzabile con conseguente divieto assoluto di utilizzo di plastica usa e getta. «Inoltre – continua il gruppo consiliare del M5S – si intende promuovere l’utilizzo di distributori dell’acqua pubblici al fine di ridurre l’uso di bottiglie di plastica. Già negli scorsi anni – ricordano i grillini – abbiamo avviato campagne di sensibilizzazione a tutela dell’ambiente come il conferimento degli oli esausti all’ecocentro, oltre ovviamente all’avvio della raccolta differenziata tra le cui regole principali c’è comunque quella della riduzione di produzione dei rifiuti». I pentastellati concludono augurandosi che il consiglio accolga favorevolmente una proposta a favore dell’ambiente.

ULTIME NEWS