Pubblicato il

Martina Monaldi argento nei 400 misti, Matilde Ciciani bronzo nei 200 farfalla

Martina Monaldi argento nei 400 misti, Matilde Ciciani bronzo nei 200 farfalla

NUOTO. I portacolori della Casetta Bianca di scena ai Regionali negli ultimi due weekend a Roma

I due weekend appena trascorsi  nella piscina dello stadio del nuoto di Roma sono stati molto intensi ma ricchi di soddisfazioni; di scena le finali del campionato regionale estivo di categoria. Gli atleti tesserati con la società Casetta Bianca si sono presentati come sempre agguerriti e pronti a dare il massimo. Ottimi i piazzamenti ottenuti dai ragazzi, ma sopratutto c’è stato grande entusiasmo per i miglioramenti tecnici e cronometrici che ogni atleta è riuscito ad ottenere in questo finale della stagione agonistica. 
A scendere in acqua per prima è stata la categoria Ragazzi con Federica Mezzana, Chiara Mezzana, Margherita Ciciani ed Enrico Ronca, i quali hanno  disputato delle grandi gare e ottenuto ottimi piazzamenti nelle classifiche finali. Vanno ricordati inoltre Valerio Maccarini, Alessandra Massarelli e Anna Esposito che, anche se non hanno raggiunto la finale, hanno dimostrato impegno e  costanza che hanno loro permesso di ottenere miglioramenti cronometrici.
Le ultime a scendere in acqua sono state le più grandi del gruppo  che hanno ottenuto risultati davvero degni di nota. Martina Monaldi, categoria Cadette, ha gareggiato nella specialità dei 50, 100 e 200 dorso che l’ha vista sfiorare il podio veramente di pochissimo così come nei 200 misti, mentre nei 400 misti, con una splendida gara, ha ottenuto la medaglia d’argento.
Ma la sorpresa giunge da Matilde Ciciani che dopo aver disputato un’ottima prova nei 100 farfalla, migliorando il suo crono e sfiorando il podio per una manciata di centesimi, stupisce nella gara dei 200 farfalla giungendo terza e mettendosi al collo la medaglia di bronzo a soli 3 decimi dal tempo dei campionati italiani. Il tecnico Massimiliano Parla rivolge il suo ringraziamento a tutti gli atleti e alle loro famiglie e sottolinea che il percorso di crescita del gruppo è stato significativo perché, oltre al risultato agonistico, è cresciuto il rapporto e le relazioni con gli atleti.

ULTIME NEWS