Pubblicato il

Cartellone estivo, Tedesco e Grasso: ''Abbiamo fatto il massimo''

Cartellone estivo, Tedesco e Grasso: ''Abbiamo fatto il massimo''

Scarsi fondi e poco tempo a disposizione. Recuperato il prezioso rapporto con la Pro Loco. Si punta sulle eccellenze locali come Max Petronilli e Marco Guidolotti, oltre al Trio d'Autore. Tanta attesa tra i giovani per Sorgentone

CIVITAVECCHIA – È stato presentato dal sindaco Ernesto Tedesco e dal vicesindaco e assessore al Turismo Massimiliano Grasso il cartellone estivo 2019 che prevede 11 serate tra musica, cabaret, sfilate, fuochi pirotecnici (come sempre alle 23.40 del 15 agosto) più 5 giorni di festeggiamenti in onore del ‘‘Natale della Città’’ con il tradizionale Padellone che quest’anno sarà a cura della Pro Loco in collaborazione con la sezione civitavecchiese della Federazione Italiana Cuochi. «Per organizzare questo cartellone ci siamo trovati in difficoltà perché è stata una corsa contro il tempo e una lotta per reperire fondi per allestire un programma degno per la nostra città – ha spiegato il sindaco Tedesco – basti pensare che lo scorso anno in capitolo per la Cultura c’erano 250mila euro e quest’anno ce ne hanno lasciati 30mila da usare non solo per l’estate ma per tutto il 2019 tenendo conto che dobbiamo pensare a organizzare anche alcuni eventi in autunno e a Natale. Inoltre da quanto ricordo di quando ero assessore alla Cultura e Turismo si programmava il cartellone estivo già da gennaio, quest’anno invece siamo entrati a giugno e non c’era nessuna programmazione. Con il vicesindaco Grasso, Giulio Castello e gli uffici comunali preposti abbiamo fatto un grande lavoro e alla fine debbo dire che ne è uscito un cartellone un po’ per tutti i gusti. Comunque ci teniamo a precisare che questo è un ‘‘cartellone aperto’’ e che si riempirà con altri eventi per i quali cercheremo di reperire fondi e altri che aggiungeremo via via anche grazie alle associazioni locali che stanno facendo delle ottime proposte. La cultura non ha assolutamente colori politici e come feci da assessore lo farò da sindaco e quindi aprirò la mia porta a tutti quelli che hanno idee e vogliono collaborare».

Sulla stessa linea il vicesindaco e assessore al Turismo Massimiliano Grasso, il quale ha sottolineato che «ci saranno serate importanti che promuoveranno le eccellenze civitavecchiesi come Max Petronilli che è acclamato ovunque anche in Belgio e con lui- ha aggiunto –  ci sarà un’altra eccellenza locale, ossia il grande musicista Marco Guidolotti, due artisti che tutti ci invidiano. Così come il Trio d’autore; un’altra serata importante sarà quella con il vincitore di Italia’s got Talent Antonio Sorgentone. Inoltre siamo orgogliosi di aver recuperato i rapporti con l’associazione che per eccellenza promuove la cultura e la promozione del territorio, ossia la Pro Loco a cui abbiamo affidato la gestione del Padellone e con cui organizzeremo altre iniziative. Ringrazio di cuore gli uffici della Cultura e del Turismo che in questo periodo hanno lavorato immensamente; grazie a Giulio Castello e all’associazione Il Mosaico. Sinceramente devo dire che con i fondi che avevamo e il poco tempo a disposizione siamo riusciti a fare il massimo. Lavoreremo per migliorare l’offerta e per dare alla città ciò che merita». 

Anche il direttore artistico del cartellone estivo, Giulio Castello ha voluto sottolineare che “ci sono serate carine e di qualità capaci di accontentare tutti i gusti, più di questo non si poteva fare”. Soddisfatta per il legame riallacciato con l’amministrazione comunale che ha dato e continuerà a dare a questa ottima associazione il posto che le spetta la presidente della Pro Loco Maria Cristina Ciaffi: “Siamo orgogliosi che l’amministrazione comunale ci ha ritenuti degni e capaci di gestire questo servizio e ringrazio la sezione civitavecchiese della Federazione Italiana Cuochi che gestirà la parte della cucina”.     

ULTIME NEWS