Pubblicato il

La Toscana: si lavora per dare ordine alla zona

La Toscana: si lavora per dare ordine alla zona

S. MARINELLA – Sulla questione del terreno di proprietà della Regione, dove è stato realizzato il parcheggio a pagamento per i frequentatori della spiaggia La toscana, si cerca di mettere un minimo di ordine in quella zona. “Quel terreno – spiegano dall’ufficio del sindaco – veniva pulito da privati e reso accessibile alle auto senza un’autorizzazione del Comune. Quei terreni, che erano della Regione Lazio e che sono stati ceduti recentemente al Comune, attraverso la Multiservizi, sono stati trasformati in parcheggio a pagamento dal costo di quattro euro al giorno. Parcheggiare sull’Aurelia è vietato a prescindere, il fatto che sia sempre stato permesso non vuol dire che era giusto. Si sta dando ordine ed organizzazione, oltre a mettere a sistema produttività ed incassi. Ricordiamo a tutti che le difficoltà finanziarie dell’ente, ci impongono tutto questo. Inoltre è bene sapere che entro il 31 dicembre prossimo, se la Santa Marinella Servizi non incassa 230mila euro, saremo obbligati a portare i libri in Tribunale e licenziare 40 lavoratori che sono padri e madri di famiglia”.

ULTIME NEWS