Pubblicato il

Il Paese che vorrei: "Un progetto per l’utilizzo del castello''

S. MARINELLA – La lista civica Il Paese che Vorrei, interviene in merito al castello di Santa Severa, facendo delle proposte per migliorarne il suo utilizzo. “Il castello di Santa Severa è uno dei beni comuni più preziosi del nostro territorio – dicono dal Paese che Vorrei – non solo per il suo valore storico architettonico ma per ciò che potrebbe rappresentare in termini di opportunità culturali ed economiche. Con questo obiettivo noi, già nel 2014, avevano elaborato insieme un progetto per il suo sviluppo incentrato su tre punti fondamentali. La creazione di un organismo istituzionale per il governo delle scelte inerenti le attività composto da Regione Lazio, Comune e da una rappresentanza dei Comuni aderenti. La costituzione di una società per la gestione di tutte le attività culturali, economiche, commerciali, promozionali e logistiche da realizzare all’interno del castello. Questo avrebbe rappresentato l’istituzione di un sistema economico sostenibile ed efficiente ma anche e soprattutto l’opportunità di creare posti di lavoro qualificati per i giovani del territorio. Il coinvolgimento di partner di eccellenza e delle associazioni del territorio per la formulazione di un calendario condiviso di attività e di eventi durante l’intero arco dell’anno”.

ULTIME NEWS