Pubblicato il

Guardia di Finanza, il capitano Antonio Petti lascia la Compagnia di Tarquinia

Guardia di Finanza, il capitano Antonio Petti lascia la Compagnia di Tarquinia

Per l'ufficiale un nuovo incarico a Faenza

TARQUINIA – Il capitano Antonio Petti della Compagnia di Tarquinia è il nuovo comandante della Compagnia della Guardia di Finanza di Faenza.

L’ufficiale di 46 anni, nato a Benevento, lascia la città etrusca che ha guidato per cinque  anni, portando a compimento importanti operazioni: dall’indagine sulla maestra accusata di maltrattamenti nei confronti di bambini , agli arresti per sfruttamento del lavoro nei confronti di imprenditori del settore metalmeccanico per riduzione in schiavitù; ad altri arresti per sfruttamento del lavoro, caporalato e truffa ai danni dell’Inps, con 22 persone indagate e 18 società coinvolte, del territorio e non; fino ad arrivarealla recentissima scoperta di una banda di senegalesi (54) dediti alla fabbricazione e alla commercializzazione di prodotti d’abbigliamento e accessori recanti marchi di fabbrica contraffatti. Una vera e propria organizzazione criminale con tanto di opificio e chat criptata (utilizzavano un particolare dialetto) dove venivano dati ordini e allarmi sui controlli delle forze dell’ordine. Costante anche il controllo nelle scuole, con periodiche verifiche all’ingressodegli istituti cittadini con l’ausilio dei cani antidroga.

Petti ieri mattina  è stato salutato dal colonnello Andrea Fiducia, comandante  provinciale della Guardia di Finanza di Ravenna, alla presenza del capitano Claudio Gugliandolo, destinato ad altro incarico presso il Nucleo di Polizia Economico finanziaria  di Catanzaro. Laureato in ‘’Economia e managment’’, Petti ha frequentato l’Accademia della guardia di Finanza nel 2008: nella città etrusca ha lasciato un importante impronta di vicinanza alla gente e allo stesso tempo di grande operosità e attenzione.

Non si conosce ancora ufficialmente il nome del nuovo comandante che subentrerà nella direzione della Compagnia di via Enrico Berlinguer di Tarquinia.

ULTIME NEWS