Pubblicato il

Un viaggio culinario nella Roma antica

Un viaggio culinario nella Roma antica

Esperienza di grande successo per l’iniziativa organizzata  dal Gar

ALLUMIERE – “Un’esperienza storico-culinaria straordinaria, un tuffo nella Roma antica che non dimenticheremo”. Questo il commento unanime dei tanti che lo scorso martedì 20 agosto hanno affollato piazza Giovanni Da Castro e hanno partecipato alla ‘‘Cena Romana’’ organizzata perfettamente dal Gruppo Archeologico Romano. Eccellenti i piatti cucinati dal grande cuoco Federico Gentile, il quale ha fatto ripercorrere agli avventori amanti della storia romana un vero e proprio viaggio culinario nei sapori degli antichi romani e nel loro modo di approcciare i cibi e di mangiare in comunità. Ricco e variegato il menu che è passato da un abbondante piatto di Gustum con libum, moretum, sampsa, ova elixa, cicera fricta, ossia delle pietanze che costituivano l’antipasto dei romani; poi si è passati alla mensa prima (primi-secondi) con minutal matianum, pocellus particus, pulta cicerulae arrivando poi alla mensa secunda (dolce) con globi dulcia domestica e mulsum. A servire le pietanze sono stati tanti giovani studenti di archeologia provenienti da vari Paesi del mondo e che sono stati impegnati in questi giorni negli scavi promossi dal Gar nel territorio collinare. Gli studenti hanno servito a tavola vestiti da antichi romani; il cuoco via via ha spiegato a tutti i piatti, gli ingredienti, come cucinavano e come mangiavano i romani. La serata è stata introdotta dal presidente del Gar Gianfranco Gazzetti. In collaborazione con il Gar hanno operato e operano i soci dell’associazione allumierasca archeologica Klitche De La Grange presieduta da Angelo Regnani. Il Gruppo Archeologico Romano O.N.L.U.S. è una associazione di volontariato per i Beni Culturali ed Ambientali nata nel 1963 per contribuire alla salvaguardia e alla valorizzazione del nostro patrimonio storico-archeologico. Il GAR è tra le organizzazioni non lucrative di utilità sociale e in questi anni ha creato una rete di iniziative sul territorio di Roma e del Lazio, dove opera anche attraverso le sue sezioni. Da diversi anni il Gar collabora con associazioni internazionali di volontariato, come Rempart e Jeunesse et Reconstruction, che operano in Francia in ambito archeologico e i cui volontari partecipano numerosi alle campagne di scavo. Presenti alla serata il direttore del museo di Allumiere Enrico Seri, l’archeologo e ora direttore del museo di Pisa Fabrizio Vallelonga, il presidente dell’Agraria Pietro Vernace con altri membri dell’Ente Agrario e per il Comune di Allumiere era presente l’assessore Artebani. 

ULTIME NEWS