Pubblicato il

Parco della Resistenza, si allungano i tempi

Parco della Resistenza, si allungano i tempi

CIVITAVECCHIA – Si allungano i tempi per l’apertura del chiosco bar all’interno del parco della Resistenza. A quanto pare, infatti, come spiegano da Palazzo del Pincio, i nuovi  gestori dell’area verde presa in consegna nei giorni scorsi hanno evidenziato una serie di anomalie e problemi da dover risolvere. 
Innanzitutto il chiosco non sarebbe accatastato e quindi la cooperativa si sarebbe messa in moto per avviare le pratiche burocratiche, presentare la Scia e attendere che la pratica possa essere risolta in tempi relativamente brevi. C’è poi il problema, non di poco conto, relativo all’impianto di irrigazione. Perché se l’acqua non arriva nelle case dei civitavecchiesi, problemi si verificano anche al parco. In questo caso i gestori avrebbero segnalato appunto un mal funzionamento dell’impianto. La conseguenza sono le difficoltà nel procedere con l’adeguata manutenzione dell’intera area verde. Serviranno un paio di mesi, a questo punto, per vedere aperto il bar, una volta espletata la pratica accatastamento e una volta arredati i locali. Nel frattempo la stessa cooperativa si è impegnata a presentare al Comune anche una serie di proposte migliorative da poter realizzare poi negli otto anni di gestione del parco, così come disposto nell’affidamento. Tra queste anche un ampliamento dell’area giochi, andando a differenziare l’offerta per età. 

ULTIME NEWS