Pubblicato il

Erbacce e rifiuti: i residenti non ci stanno

CIVITAVECCHIA – Un quartiere che vive in uno stato di degrado ed abbandono. E l’introduzione della raccolta differenziata non ha migliorato le cose, tutt’altro. È questa la denuncia che arriva dalla zona intorno al cimitero nuovo di via Braccianese Claudia. «Qui la raccolta differenziata non è esattamente porta a porta – ha spiegato uno dei residenti di via Carlevaro –  hanno creato con 30 ganci appesi al muro del cimitero un punto di raccolta dove cittadini di serie B portano i rifiuti percorrendo anche diversi chilometri. Inoltre a causa di incivili che probabilmente non pagando la Tari e quindi non hanno diritto ai secchioni dedicati, vengono lasciati i rifiuti in sacchi di plastica alla mercede di cani randagi che concludono l’opera». A questo si aggiunge la scarsa manutenzione e pulizia dell’intera area, con i residenti che chiedono maggiore attenzione.

ULTIME NEWS