Pubblicato il

Grande successo per l’iniziativa di Natureducational ‘‘Il castello veste la natura’’

Grande successo per l’iniziativa di Natureducational ‘‘Il castello veste la natura’’

S. MARINELLA – Splendida iniziativa dell’associazione Natureducational che nel fine settimana ha chiamato a raccolta tantissimi cittadini e volontari per partecipare all’evento “Il Castello veste la natura”. I presenti, grazie alle numerose attività allestite per l’occasione, hanno avuto modo di sensibilizzare l’opinione pubblica di tutto ciò che è necessario fare per difendere l’ambiente marino. Il ricavato dell’iniziativa verrà devoluto interamente per l’acquisto del “720° al mondo Seabin Project”, che sarà collocato nelle acque di Santa Marinella per raccogliere rifiuti. Nel corso della giornata è stato possibile ammirare una mostra di sculture in sabbia e resina dell’artista Alberto Ricci, un’esposizione di sculture in plastica create dal Nature Lab, stand ecosostenibili, giochi educativi gratuiti per bambini, gara di raccolta rifiuti in mare da parte di tre squadre di sub, un cleanup in spiaggia e una conferenza sulle problematiche ambientali. “L’evento è stato organizzato totalmente da noi – dice il presidente di Natureducational Manuel Silioni – a cui ha partecipato la Rotaract Olgiata Tevere. Abbiamo collocato delle sculture giganti di sabbia, regalato alla città un pesce di ferro fatto da Naturlab che abbiamo chiamato Spigolo, il nostro pesce plastic free come simbolo per l’ecosostenibilità, insieme ad un polipo, una tartaruga, una palma e due delfini”. “Ringraziamo tutto lo staff di Laziocrea e del castello – dice ancora Silioni – che ha permesso tutto ciò, ringraziamo il Comune per averci fornito i giusti indirizzi, il dott. Stefano Massera per la sua disponibilità alla conferenza, oltre a Grupponasim e Torreflaviadiving per averci sostenuto con la raccolta in mare. Ringraziamo i partecipanti all’evento che hanno contribuito alla causa del Seabin Project, infine ringraziamo tutti i ragazzi che hanno speso 40 giorni della loro estate per la realizzazione delle nostre sculture in plastica”. Siamo al giro di boa per il Seabin – conclude il presidente – servono 6.500 euro per concludere il progetto, sotto con le donazioni, il mare di Santa Marinella merita di essere più pulito”.

ULTIME NEWS