Pubblicato il

Ferisce i poliziotti a coltellate: arrestato tunisino

Ferisce i poliziotti a coltellate: arrestato tunisino

È accaduto nella notte in via Don Milani: al termine della colluttazione gli agenti del commissariato sono riusciti a disarmare e ad immobilizzare il 28enne A.J.

CIVITAVECCHIA – Un intervento di polizia che per poco non è finito in tragedia. È accaduto nella notte in via Don Milani, dove una pattuglia del commissariato è intervenuta su segnalazione arrivata alla sala operativa, secondo la quale un uomo si aggirava al buio, armato di coltello. Intorno alle 3,30 gli agenti sono arrivati sul posto e hanno subito notato l’uomo che con fare minaccioso brandiva un coltello da macellaio. Alla vista delle divise, il malvivente ha tentato di scappare, ma i poliziotti lo hanno inseguito e fermato. L’uomo, un tunisino di 28 anni, non si è dato per vinto: per guadagnarsi la fuga non ha esitato ad agitare l’arma nella direzione dei poliziotti. Durante la successiva colluttazione, uno degli agenti è stato colpito dalla lama del coltello e raggiunto da un morso, mentre l’altra poliziotta è stata scaraventata violentemente a terra. Feriti e sanguinanti, i due operatori del commissariato diretto dal dottor Paolo Guiso sono riusciti comunque a disarmare il 28enne A.J., mentre sul posto è giunta in ausilio anche una pattuglia dei Carabinieri. Una volta immobilizzato, l’uomo è stato condotto in commissariato e dopo l’identificazione è stato arrestato e posto a disposizione dell’autorità giudiziaria. I due poliziotti sono stati successivamente visitati dai medici dell’ospedale San Paolo: se la caveranno rispettivamente con una prognosi di dieci e trenta giorni. 

ULTIME NEWS