Pubblicato il

Frasca, prosegue la protesta

Frasca, prosegue la protesta

CIVITAVECCHIA – Prosegue la protesta dei diportisti della Frasca. Nei giorni scorsi la Guardia costiera è passata ai fatti iniziando la rimozione degli stalli abusivi presenti nello specchio d’acqua. Alcuni cittadini si sono radunati con un piccolo presidio contro le modalità d’azione della Capitaneria. Tra l’altro in prima linea c’è l’associazione Amici del mare, con circa 80 iscritti. La preoccupazione è che si decida di andare a rimuovere lo scivolo a mare. «Questo – spiegano dall’associazione – è l’ultima scesa a mare pubblica rimasto a Civitavecchia». La richiesta è di dialogare per poter trovare una soluzione.

ULTIME NEWS